Poesia

Nel sorriso della luna

tomasino nel sorriso della luna 06.03.16

Nel sorriso della luna

Mi scavi l’animo, 
il mio essere donna, 
giochi, sei serio e fuggi. 
Ma ritorni, come le stagioni,
i soffi del vento,
il giorno, la notte. 
Scivoli lieve su di me,
come la fresca rugiada sugli steli, 
come quei lunghi raggi 
che illuminano l’immenso, 
quando mi sfiorano le fiamme verdi 
del tuo sguardo, 
lasciandomi inerte e priva di me.
Vibrano lucenti i respiri delle stelle, 
sulle nostre anime, 
legate in un solo abbraccio. 
La solitudine m’accarezza le carni 
con i cupi colori dell’assenza 
e nella notte 
rammento la malinconia, 
il muto lamento del cuore 
che si strugge per te, 
nel sorriso della luna. 

GabriellaTomasino@DirittiRiservati

Guarda anche
Close
Back to top button