Poesia

Il verde cespuglio

Il verde cespuglio 

Occhi indeboliti dall’iperbole
che passa,
dove si smaschera il senso 
della rosa che lenta sfiorisce.

Tremano gli anni che mutano 
cogliendoli in un meriggio
d’altra primavera.

Sguardi stanchi
che sanno osservare oltre il senso della vita,
che si posa lenta, proseguendo la sua strada.

Il sole e la luna si amano da sempre,
passeggiando a mani giunte 
sulle strade dei cambiamenti.

Sostano nei pianerottoli delle rampe del tempo
fra i brividi del mondo, 
dove cala inevitabilmente la notte …

Ciclo che si ripete sul verde cespuglio,
dove altre rose continuamente 
…fioriscono 

 

Tratto da “Il sentiero delle muse” 
Ed. Rupe Mutevole, 2013

Guarda anche
Close
Back to top button