Poesia

Soffi di primavera

tomasino soffi primavera 13 05 17

(Foto dal Web)

 

Soffi di primavera 

Strascichi d’inverno 
tra i soffi di primavera,
in questa inquieta notte, 
aspetto 
ad occhi chiusi, l’alba.
Alle ultime stelle 
lascio i ricordi,
le ferite, i pianti. 
Apro le palpebre 
alle prime voci del giorno 
e stupita osservo i miei occhi,
dove si specchia l’inverno. 
E cala di nuovo 
la sera.

© GabriellaTomasino ©

Guarda anche
Close
Back to top button