Poesia

Fuochi accesi

tomasino fuochi accesi 31 01 16

Fuochi accesi

Qualche brivido scende 
nei momenti che restano,
per un attimo accarezzo 
il pianto dei fuochi accesi, 
impressi nel cuore. 
Sono petali d’un fiore
che sboccia nella solitudine, 
tra ombre inquiete d’un tempo,
gli urli che vanno via, 
mutando la propria storia
quando hai visto giorno, notte,
e l’anima che vola. 
Ora vieni, prendimi la mano,
per andare assieme 
sulle strade delle emozioni,
quando il mondo è troppo grande 
e non sai del vero dolore, 
che stringe il petto
e tra la folla, cammini 
sull’asfalto della vita,
nel costante ricordo 
di quei fuochi accesi. 

GabriellaTomasino@DirittiRiservati

Tags
Guarda anche
Close
Back to top button
Close