Poesia

Dal silenzio

Dal silenzio 

Si depongo sul corpo
le voci della terra,
il sereno granito del tuo volto
mi colpisce tra le lacrime.
Sparsi nel soffio,
giungono gli echi di altri
tremiti di vite, 
risospinti su 
nelle costole del cielo.
Mi sento 
fragile, persa,
alla luce del sole 
che non spegne i pensieri
del grigio dolore,
confuso tra l’albeggiare
ed il vento che muove verso l’orizzonte 
del tempo che fu con te 
la mia vita, 
m’entra nell’animo.
Non fermano quei momenti
dal sapore amaro e dolce 
delle nostre vite,
non sbiadiscono 
le emozioni rifiutate 
dal silenzio…


GabriellaTomasino@DirittiRiservati

Guarda anche
Close
Back to top button