Poesia

La solitudine

tomasino la solitudine 22 05 16

La solitudine

Su di me la solitudine 
è un soffio triste 
che non agita le vesti dell’universo,
dove li tutto sembra immoto 
ma tutto pur si muove, 
in una segreta simmetria.
Nella vastità sono solo 
un punto fra tanti che invecchia, 
cammina, palpita e respira. 
E resto con il vuoto, 
che non se n’è mai andato 
non svanisce nelle luci del mattino
né tra le ombre della sera. 
Un nulla che inquieta 
m’accompagna, 
che non sa la mia gioia,
il mio dolore, 
graffia nel profondo il silenzio, 
non sa di me e di te,
non sa di noi due in fondo al cuore. 

©GabriellaTomasino©


Guarda anche
Close
Back to top button