Cultura

È Natale – Sonetto Romano

natale stella grotta                     
 
   È Natale – Sonetto Romano
 
C’era na stella arta ner celo
E lei sola, indicava er cammino,
chi la segui’, in gruppo o da solo
vide na grotta,co dentro ‘n bambino.
 
Era d’ inverno ed era natale
Ma ancora nessuno, ce lo sapeva,
in mezzo a tutto quer becero male
c’era un Dio, che ar freddo nasceva.
 
Forse e’ la storia der monno piu’ bella
Sopra na paja, tra ‘n asino e ‘n bue,
venne la luce, dentro a na stalla.
 
Te la ricordi e la porti ner core,
perche’ quanno che viene natale,
pure all’ inferno, se parla d’amore.
 
ErnestoPietrella@DirittiRiservati
Back to top button