Cultura

Come terra

Come terra

Fatti di sangue come fiumi

e di ossa come alberi

d’acqua negli occhi come laghi di montagna,

di insondabile profondità,

specchi azzurri turchini

inviolabili,

acque che sudano dolore e cantano

freschissime e giovani

gioie.

Mani come fronde,

dove il cielo si china a farsi sfiorare.

E caverne dove la vita nel segreto prolifera,

vulcani da cui fuoriesce l’essenza della terra

nel bacino del mondo.

E il vento è respiro,

vita per tutto il corpo,

dove parla la nostra voce

mista a quella di Dio.

Ci hai impastato con terra fatta di fuoco

e polvere

ed aria ed acqua

e deserto

e carcasse

e stelle

ed erbe e fusti

e cenere

e fiori

e ci hai soffiato dentro

il Tuo Spirito.

 

 

 

Back to top button