Cultura

Amo… Sonetto Romano

pietrellla amo 01 03 2017                                                       

(foto rielaborata Gio-Gab)

Amo… Sonetto Romano
Amo l’ espressioni della vita
la fiamma che arde in ogni artista,
amo, ogni cosa ch’e’ infinita
che all’ orizzonte, fa’ mori’ la vista.
 
Amo, chi stringo a me, vicino
e chi da me’, adesso sta’ lontano,
chi me fa’ arrossi’, chi tanto stimo
chi me sfiora er Core, co la mano.
 
Amo, l’ amore che nun paga
e quello che te lascia, la certezza,
che nella vita ogni cosa e’ vaga.
 
Amo, ogni anima sincera
l’ abbraccio forte de ‘n amico,
lo sguardo, che illumina la sera.
 
E amero’, finche’ c’avro’ respiro,
chi me fara’ er dono de ‘n soriso,
perche’ solo cosi’, me sento vivo.
 
                                        
Back to top button