Cronaca

Pasqua in manette per i borseggiatori

BorseggioRoma – Senza sosta l’attività dei Carabinieri del Gruppo di Roma, comandato dal Colonnello La Gala.

Nel corso degli specifici servizi antiborseggio hanno arrestato 4 romeni, un senegalese ed un mauritano in tre distinte operazioni. Un turista olandese è la prima vittima. Viaggiava  su un mezzo pubblico, quando all’altezza di via delle Milizie,  2 romene di 27 e 51 anni,  gli hanno asportato dalla tasca il telefono cellulare. L’azione, benché fulminea,  non è passata però inosservata   ai  Carabinieri della Stazione Roma Prati, che le hanno bloccate ed arrestate, riconsegnando l’apparato telefonico all’ignaro turista. Nel secondo episodio, all’interno della fermata metropolitana “Ottaviano”, altri due romeni di 40 e 44 anni, sono stati pizzicati dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto, subito dopo aver alleggerito un turista americano del suo portafogli. I militari  li hanno bloccati ed arrestati, recuperando e riconsegnando la refurtiva al derubato. Il terzo arresto, in via Nazionale ove,  a bordo di un autobus, un senegalese di 20 anni ed un cittadino della Mauritania di 19 anni, hanno adocchiato una 47enne turista francese alla quale hanno tentato di rubarle la canina d’oro ed un cellulare. Mentre la donna reagiva, il mezzo apriva le porte alla  fermata ed i due, strattonandola, si impossessavano degli oggetti scappando a piedi mentre la vittima urlava dal mezzo. Lungo l’importante strada, erano presenti i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante che, sentendo le grida di aiuto e notando i due uomini fuggire, li hanno inseguiti. Dopo circa 100 metri, i militari dell’Arma sono riusciti a raggiungerli ed a bloccarli, traendoli in arresto per “rapina”. La refurtiva, recuperata, è stata consegnata alla donna francese che, nel ringraziare,  si è congratulata con i Carabinieri. Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere processati con il rito direttissimo.

Tags
Close