Cronaca

Numerosi borseggiatori arrestati nel fine settimana: tutti cittadini stranieri

BorseggiatoreRoma – Con l’inizio della bella stagione e quindi del turismo, il Colonnello Canio La Gala, comandante del Gruppo Carabinieri di Roma, per meglio tutelare i visitatori della Capitale, ha predisposto per il fine settimana un piano straordinario  “anti borseggio” che ha permesso di conseguire ottimi risultati.

Le prime ad essere fermate, sono state tre ragazzine nomadi di 14, 15 e 16 anni, sorprese dai Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto all’interno della fermata della metropolitana “Colosseo” mentre stavano sfilando dalle tasche di turista finlandese una fotocamera digitale. Le ladruncole, tutte domiciliate nel campo nomadi di Castel Romano, sono state accompagnate nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. Sempre i Carabinieri di via Vittorio Veneto,  all’interno della fermata della metropolitana “Spagna”,  hanno arrestato una coppia di ladri di nazionalità romena,  un 32enne e una 38enne entrambi domiciliati a Ladispoli e pregiudicati, sorpresi mentre stavano “ripulendo” un turista piemontese. Invece, una coppia di bulgari, lui di 42 anni, lei di 44 anni, sono stati “pizzicati” dai Carabinieri della Stazione Roma Prati mentre vergognosamente stavano trafugando il portafogli dalla borsa di una donna di 88 anni, intenta  a cercare di risparmiare  in un supermercato. I Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno invece interrotto l’attività “lavorativa”  di un cittadino romeno di 37 anni, nella Capitale senza fissa dimora, che alla fermata del bus 104 ubicata in via De Nicola, approfittando della distrazione di un 20enne, lo aveva derubato del portafoglio. I militari dell’Arma del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, hanno invece arrestato una ragazza albanese di 35 anni, proveniente dal campo nomadi di Castel Romano e già conosciuta alle forze dell’ordine, che era entrata in azione sulla banchina della fermata “Flaminio” del metrò. Sul lungotevere dei Pierleoni, era una pregiudicata di origini slave di 26 anni coadiuvata da una connazionale minorenne, stava svuotando le tasche ad un turista russo ma sono state interrotte ed arrestate dai Carabinieri Comando Roma piazza Venezia. Alla fermata della metropolitana “Cornelia”, sono stati i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo, insieme a 4 Carabinieri Allievi della Scuola di via Carlo Alberto dalla Chiesa, ad arrestare una nomade di 25 anni, domiciliata nell’insediamento di via della Monachina sorpresa mentre stava rubando il portafogli di un turista egiziano. Infine, sull’autobus della linea 64, un turista statunitense era stato derubato ad un cittadino algerino di 39 anni, pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale,  che è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Trastevere. In tutti i casi, la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari mentre gli arrestati sono  sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. Decisamente, gli  italiani commettono molti borseggi, per cui i turisti devono stare molto attenti!

Back to top button