Cronaca

Marocchini vendevano “grattachecche” invase da insetti

E vorrebbero dargli la licenza di ambulanti!

Fiumicino (Roma) 22 agosto –  Nel corso dei servizi predisposti a tutela della salute dei bagnanti sulle spiagge del litorale fiumicinese, i Carabinieri della Stazione di Fiumicino in collaborazione con il personale dell’ASL RM/D,  hanno proceduto al controllo di due marocchini, N.M. di 26 anni e di A.M. 28enne entrambi residenti a S. Felice Circeo, che  stavano preparando e servendo ai bagnanti sulla spiaggia, la tipica bevanda romana “grattachecca”.

Dall’ispezione, emergeva che il ghiaccio era invaso da insetti e riposto su un sudicio carretto. Inoltre, veniva frantumato con strumenti arrugginiti e non idonei all’uso alimentare.

I due, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per “aver impiegato sostanze alimentari insudiciate ed invase da parassiti nella preparazione di grattachecche”.

Gli strumenti sono stati posti sotto sequestro.

Il tutto, nella polemica dei giorni scorsi quando il Prefetto di Roma ha parlato di “sanare” la posizione dei venditori abusivi, con la concessione di licenza per venditori ambulanti.

Back to top button
Close