Cronaca

L’Isis entra nella rete del Pd toscano. “Hackerato dall’Isis. Siamo ovunque”

isis pd toscanaIndaga la Digos.

Firenze, 08 marzo – Nel tardo pomeriggio di ieri gli utenti,  nell’aprire la home page  del ‘Pd Toscana’, si sono trovati dinanzi la bandiera nera dello ‘Stato Islamico’ con la scritta aaraba “Non c’è divinità se non Allah” e poi sotto “Maometto è l’inviato di Allah” e la scritta in inglese ‘Hacked by Islamic State (ISIS) We are everywhere’. Ancora, la ‘firma’ con il codice di un sedicente ‘mohammed.aljzairi’ (questo il nome dell’account Facebook), profilo creato il 19 gennaio e che elenca alcuni degli 88 (al momento) siti web in cui è riuscito ad entrare e dove ha postato la stessa immagine e la stessa musica. Di sottofondo, una musica araba che,  secondo alcune testate Usa, che si sono occupate di altri attacchi dello stesso autore, è   probabilmente una marcia militare dei soldati del Califfato.

Tra i siti hackerati, l’ University of California, Berkeley e Institute of Technology del Massachusetts. Principalmente colpiti, siti russi, francesi e, appunto, americani.

Il responsabile organizzazione dei dem della Toscana, Antonio Mazzeo, ha commentato: “Siamo in contatto con la polizia postale per capire cosa è successo”.

Back to top button