Cronaca

Dipendente infedele di un hotel del centro arrestato dai Carabinieri, con lo zaino colmo di generi alimentari

Roma – Da anni D.N. 59enne, incensurato, originario dell’Etiopia, lavorava in quell’albergo come magazziniere ma nonostante ciò, arrotondava lo stipendio asportando dal magazzino generi alimentati. CarabinieriDa alcuni mesi, la direzione dell’hotel aveva constatato un aumento di richiesta di acquisto di prodotti alimentari non giustificato dal numero di presenze di clienti. Hanno così informato i  Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto, comandata dal Luogotenente Giuseppe Soricelli.

I militari dell’Arma  predisponevano un servizio di osservazione che permettevano di  concentrare i sospetti sul magazziniere, così, ieri mattina, hanno potuto accertare che l’uomo, con la scusa di gettare l’immondizia, usciva con il sacco dell’immondizia quindi si dirigeva alla sua autovettura, parcheggiata a distanza e non in vista dall’albergo, ove depositava il sacco. Al termine del turno, il magazziniere è stato fermato dai Carabinieri che, nello zainetto che portava sulle spalle, hanno rinvenuto alcuni generi alimentari asportati dall’albergo. L’immediata perquisizione all’autovettura, consentiva di rinvenire, nel sacco, una gran quantità di generi alimentari appena rubati dal magazzino per un valore di un centinaio di euro.

D.N. è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

 

 

 

Back to top button