Roma

Egiziano picchia e violenta moglie. Lei, risposata, scopre abusava delle sue bambine

ps arrestoDenunciato, l’uomo è stato arrestato. 

Roma, 16 agosto – Divorziata, si era risposata con A.G.H.M., cittadino egiziano di 37 anni, sperando di poter vivere serenamente, insieme alle due figlie minorenni nate dal precedente matrimonio.

Invece, è iniziata la sua tortura perchè l’uomo la maltrattava, picchiava arrivando anche ad usarle abusi e violenze sessuali, che lei sopportava in silenzio nella speranza che potesse arrivare per loro  la felicità finchè la bambina più grande non le ha confessato che l’egiziano, da tempo, abusava sessualmente anche di lei e della sorellina più piccola, intimando loro di non parlarne con la madre altrimenti…

A quel punto, la donna ha trovato  il coraggio di denunciare il suo aguzzino, denunciando la situazione agli agenti del commissariato Tuscolano, diretto dalla d.ssa Di Emidio.

I poliziotti hanno subito provveduto ad accompagnare la donna e le sue figlie, in un centro protetto per donne vittime di violenza.

Raccolti i dovuti elementi investigativi di riscontro, hanno informato la Magistratura ottenendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di A.G.H.M. per  “maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale”, provvedimento che è stato eseguito associando il violento in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Back to top button