Roma

Simulano il furto ma vengono smascherati. Recuperati gli 11mila euro rubati

cc autoradio logo 200È accaduto in una mensa dell’università

Roma, 4 maggio  – Nella notte tra il 28 ed il 29 aprile, ignoti dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’ufficio-refettorio di una ditta di ristorazione operante nella facoltà di un’università della Capitale, asportavano dalla cassaforte la somma in contanti di 11mila euro.

Sul posto per il sopralluogo giungevano i Carabinieri della Stazione di Roma San Paolo, comandata dal Maresciallo Gennaro Trincone.

I militari dell’Arma, esaminando il luogo del delitto e le modalità della consumazione del reato, concentravano i loro sospetti sui due cuochi, due romani di 30 e 39 anni, incensurati.

Nel corso dell’acquisizione delle notizie, emergevano contraddizioni fra quanto dichiarato dai due cuochi. I Carabinieri, nel frattempo, ispezionando attentamente  i locali,  riuscivano a rinvenire e recuperare l’intera refurtiva che era stata nascosta sotto un tavolo, in un attiguo locale.

Sulla base degli inconfutabili elementi di prova raccolti a carico dei due cuochi, gli investigatori dell’Arma procedevano a  denunciarli in stato di libertà per il reato di ” furto aggravato in concorso” procedendo alla riconsegna della somma  recuperata, agli aventi diritto.

Continuano le indagini dei Carabinieri per accertare la presenza di eventuali altri correi.

Tags
Close