Roma

Nomadi tentano furto in appartamento. Bloccati dalla Polizia

Roma, 17 marzo – Ieri sera, in via Val di Lanzo, zona Monte Sacro, 5 persone hanno tentato di effettuare un furto in un’abitazione al piano terra.

I 5, tra cui una donna, sono arrivati in momenti diversi, con tutta probabilità per non dare nell’occhio, e mentre un uomo ed una donna sono rimasti all’esterno, fingendo di essere una coppia intenta a conversare, altri tre hanno scavalcato la recinzione e sono penetrati all’interno.

I loro movimenti, però, sono stati notati da un passante che, quando ha sentito dei colpi provenire dal giardino, ha chiamato la Polizia.

Una pattuglia del Commissariato Fidene – Serpentara, diretto dal Dott. Francesco Maria Bova, presente in zona, in pochi istanti è giunta sul posto, riuscendo a bloccare le due persone rimaste all’esterno, mentre le altre tre hanno scavalcato la recinzione dalla parte opposta, riuscendo a darsi alla fuga.

I due fermati sono stati condotti presso gli uffici del Commissariato ed identificati per K.D., nato in Italia, di 28 anni, con svariati precedenti di Polizia e  S.N., anch’ella nata in Italia, di 21 anni, entrambi abitanti presso il campo nomadi di via dei Gordiani.

I due, al termine, sono stati arrestati per rispondere di concorso in tentato furto in abitazione e per possesso di arnesi atti allo scasso.

Nel corso del successivo sopralluogo, infatti, gli agenti hanno  sequestrato diversi attrezzi proprio davanti ad una grata esterna, che era stata già forzata.

Le indagini comunque proseguono. I poliziotti stanno infatti cercando  di identificare gli altri componenti del gruppo che ha tentato di compiere il furto.

Tags
Back to top button
Close