Cronaca

Condanna per i genitori del piccolo Daniel, torturato e lasciato morire senza cibo

Daniel PelkaBIRMINGHAM (Regno Unito): Per i genitori di Daniel, 4 anni, la condanna all’ergastolo per aver torturato, affamato e infine ucciso il figlio di 4 anni.

E’ successo a Birmingham al piccolo Daniel Pelka, vittima della violenza di papa Mariusz Krezolek, 34 anni, e di mamma Magdalena Luczak, 27 anni, entrambi anni di origine polacca. Lo hanno lasciato senza cibo, facendolo dimagrire vistosamente e costringendolo a rovistare nella spazzatura della scuola. Lo hanno sottoposto ad atroci violenze in casa, malmenandolo. Ed infine lo hanno ucciso. Nel processo i due sono stati descritti come «mostri» e ora dovranno trascorrere un minimo di 30 anni in carcere. Il caso ha fatto intervenire anche il vicepremier Nick Clegg che ha detto come la responsabilità della morte di Daniel ricada su tutti, anche sui servizi sociali e la scuola che avrebbero dovuto notare i sistematici abusi condotti sul piccolo.

leggo.it

Back to top button