Cronaca

News – Vatileaks 2: libertà condizionale il reverendo Lucio Vallejo Balda

vallejo balda ChaouquiCessati rapporti di impiego con S.Sede
Roma, 21 dicembre 2016  – Dal Vaticano, hanno fatto saper che con un “provvedimento di clemenza” di Papa Francesco, “Considerato che il Rev. Vallejo Balda ha già scontato oltre la metà della pena, il Santo Padre Francesco gli ha concesso il beneficio della liberazione condizionale.” “Si tratta di un provvedimento di clemenza che gli permette di riacquistare la libertà. La pena non è estinta, ma egli gode di libertà condizionale”.
Così nella tarda serata di ieri,  il reverendo Lucio Vallejo Balda, già monsignore e segretario della Prefettura degli Affari economici e della Commissione di studio sulle attività economiche e amministrative (Cosea), riconosciuto colpevole per il reato di        “divulgazione di documenti” e condannato alla pena di 18 mesi di reclusione nel  cosiddetto caso ‘Vatileaks 2’,  ha lasciato  la cella del Vaticano per trascorrere in libertà il Natale, ma ha cessato ogni legame di dipendenza lavorativa con la Santa Sede” e, hanno spiegato,   “rientra dunque nella giurisdizione del Vescovo di Astorga (Spagna), sua diocesi di appartenenza.  
Non è stato chiarito se farà rientro nella Diocesi o permarrà, comunque a Roma. 
Back to top button