Cronaca

Ancora reati ambientali al campo nomadi di via Candoni

Roma, 3 marzo – Stamattina gli agenti della Polizia Locale Roma Capitale del Gruppo Sicurezza Pubblica ed Emergenziale, dell’XI Gruppo “Tintoretto” e del Corpo Forestale dello Stato, hanno svolto un servizio coordinato mirato alla prevenzione-repressione di reati ambientali.

Teatro dell’intervento, il campo nomadi di via Candoni,  dove lo scorso 12 febbraio, era stata scoperta e sequestrata una discarica abusiva perchè erano stati  rinvenuti  grossi quantitativi di rame,  ricavato dalla liquefazione della plastica, mediante il fuoco sprigionando così,  esalazioni nocive.

Dal sopralluogo effettuato, era evidente che l’attività illecita era ancora in essere tanto che gli agenti operanti hanno proceduto al sequestro di ben 13 furgoni pieni di rifiuti e materiali ferrosi, denunciando  9 persone di nazionalità bosniaca e romena per reati ambientali e trasporto illecito di rifiuti potenzialmente pericolosi.

Ammontano così, in totale,  a 48 i furgoni sequestrati e 25 le persone denunciate per tali illecite  attività.

Back to top button