Tennis

Per Rafa Nadal è crisi: dopo Montecarlo anche a Barcellona esce ai quarti di finale!

Per Nadal è la seconda uscita consecutiva ai quarti di finale in un torneo in terra rossa.

Barcellona –  Rafa Nadal proprio non riesce a riprendersi. Ora che iniziano i tornei più importanti della stagione in terra battuta, il campione maiorchino gioca con affanno senza conseguire risultati da n. 1 del mondo.

Costretto a lasciare l’ATP di Barcellona dopo otto anni di vittorie incontrastate ora non gli rimane che tentare di aggiudicarsi il torneo di Madrid al via dal 4 maggio prima di affrontare gli Internazionali d’Italia ed il Roland Garros assai più impegnativi.

Nei quarti di finale a Barcellona è stato sconfitto malamente dal suo connazionale Almagro che almeno tenterà di mantenere la tradizione che vuole uno spagnolo vincitore da undici anni del Trofeo Conde de Godó. Proprio nella partita contro Almagro, il n.1 del mondo sembrava aver ripreso il ritmo giusto per affrontare i prossimi impegni.

Senza storia il primo set, nel secondo il tie break sembrava una formalità per un campione come Rafa, ma invece Almagro, con grande sagacia, lo fa suo per poi aggiudicarsi anche il terzo e conclusivo set nonché l’incontro con uno score di tutto rispetto (26 76 64).

Per Nadal è la seconda uscita consecutiva ai quarti di finale in un torneo in terra rossa. Dopo Montecarlo, dove era stato sconfitto da Ferrer, è la volta di Barcellona. Questa è ancor più pesante, in quanto il maiorchino deve difendere i 5100 punti accumulati lo scorso anno con le vittorie proprio di Barcellona, Madrid, Roma e Parigi.

Un momento difficile da superare in fretta anche se il ranking mondiale per lui ora è l’ultimo dei problemi.

 

Back to top button