Rugby

Rugby Peroni Top 10. Semifinali play off andata

Nelle Semifinali di andata Play Off scudetto vittorie per Petrarca Padova e Rugby Calvisano

Roma, 16 maggio 2021 – Primo week end di Semifinali scudetto Rugby Peroni Top 10. E non sono mancate le emozioni.
A Reggio Emilia il petrarca Padova porta via 4 preziosi punti e la consapevolezza di poter centrare la Finale in casa.La meta di Trotta al 81 esimo, abile a finalizzate una serie di ripartenze sotto i pali del Valorugby, chiude il match sul 27-16, dopo il parziale 6-20 del primo tempo.
Per il Valorugby la meta di Ruffolo al 63esimo aveva lasciato intravedere una rimonta che a10minuti dal termine era quasi raggiunta. Come detto in recupero la meta del Petrarca portava via vittoria e bonus difensivo.
A Calvisano il match e’ stato vivo e combattuto. Lo vince la squadra piu attenta alla disciplina e con Hogo schalk che fa 26 dei 31 punti con i quali il Rugby Calvisano fa suo il match contro il Rovigo (31-22) Due le mete segnate, una a favore del Rovigo che dalla mischia chiusa ottiene una meta di punizione sul finale di primo tempo e una per i lombardi che dalla touche metteno Vunisa nelle condizioni di sfondare la difesa rodigina.

Come detto per il Calvisano 26 punti di Hugo Schalk (6 cp ed 1 tr), mentre Mennuti Ippolito per Rovigo realizza 15 punti (5 cp).

I TABELLINI

Reggio Emilia, Stadio Mirabello – sabato 15 maggio ore 18.10
Valorugby Emilia v Argos Petrarca 16-27 (6-20)
Marcatori: p.t. 4’ c.p. Lyle (0-3); 9’ c.p. Lyle (0-6); 12’ c.p. Farolini (3-6); 22’ m. Catelan tr. Lyle (3-13); 25’ c.p. Farolini (6-13); 35’ m. Tebaldi tr. Lyle (6-20); s.t. 63’ m. Ruffolo tr. Farolini (13-20); 71’ c.p. Farolini (16-20); 81’ m. Trotta tr. Lyle (16-27)
Valorugby Emilia: Newton; Bertaccini (65’ Falsaperla), Majstorovic, Vaega, Farolini (cap); Rodriguez (77’ Romano), Chillon (69’ Fusco); Amenta, Ruffolo, Mordacci (48’ Conforti); Devodier (57’ Gerosa), Dell’Acqua (74’ Balsemin); Chistolini, Luus (74’ Gatti), Randisi (46’ Sanavia), All. Manghi
Argos Petrarca: Lyle; Coppo (17’-28’ Braggie), De Masi (51’ Zini), Broggin, Capraro, Broggin; Faiva, Tebaldi (69’ Panunzi); Trotta (cap), Cannone, Catelan (55’ Ghigo); Bonfiglio (55’ Michieletto), Galetto (65’ Panozzo); Hasa (65’ Mancini), Cugini (65’ Carnio), Borean (76’ Braggie), all. Marcato
Arb. Andrea Piardi (Brescia), AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Riccardo Angelucci (Livorno), Quarto Uomo: Dante D’Elia (Bari), Quinto Uomo: Carmine Marrazzo (Modena)
TMO: Stefano Roscini (Milano)
Citing Commisioner: Gabriele Pezzano (Torino)
Cartellini: al 15’ giallo a Borean (Argos Petrarca), al 77’ giallo a Chistolini (Valorugby Emilia)
Calciatori: Farolini (Valorugby Emilia) 4/5; Lyle (Argos Petrarca) 5/5
Note: giornata soleggiata con 17 gradi circa. Spettatori: 300 circa.
Punti conquistati: Valorugby Emilia 0, Argos Petrarca 4
Peroni Player of the Match: Tito Tebaldi (Argos Petrarca)

Calvisano, Stadio San Michele – domenica 16 maggio
Peroni TOP10, semifinale – andata 31-22 (12-19)
Kawasaki Robot Calvisano v Femi-CZ Rovigo
Marcatori: pt. 4’ cp Menniti Ippolito (0-3), 14’ cp Hugo (3-3), 16’ cp Menniti Ippolito (3-6), 19’ cp Hugo (6-6), 31’ cp Hugo (9-9), 35’ cp Menniti Ippolito (9-12), 38’ cp Hugo (12-12), 40’ meta di punizione Rovigo (12-19); st. 48’ m Vunisa (17-19), 49’ tr Hugo (19-19), 60’ cp Hugo (22-19), 64’ cp Hugo (25-19), 68’ cp Hugo (28-19), 71’ cp Hugo (31-19), 73’ cp Menniti Ippolito (31-22).
Kawasaki Robot Calvisano: Trulla; Garrido-Panceyra, Bronzini, Mazza, Susio; Hugo, Albanese-Ginammi (51’ Semenzato); Vunisa, Casolari (13’ Venditti) (44’ Martani), Izekor; Zambonin, Van Vuren; D’Amico (60’ Leso), Morelli (cap), Brugnara (72’ Gavrilita), All. Guidi.
Femi-CZ Rovigo: Borin, Cioffi, Moscardi, Antl, Bacchetti (75’ Leccioli), Meniniti Ippolito, Trussardi Charly (46’ Citton) (67’ Trussardi Charly), Ferro (cap) (64 Vian), Lubian (46’ Greeff Carel) , Ruggeri (55’ Sironi), Mtyanda, Canali, Swanepoel Jacobus (72’Brandolini), Nicotera (72’ Cadorini), Leccioli (64’ Lugato), All. Casellato.
Arb. Mitrea (Udine), Assistenti: Bottino (Roma), Federico Vedovelli (Sondrio), Quarto uomo: Chirnoaga (Roma)., Quinto uomo: Vagnarelli (Milano).
TMO: Pennè (Lodi)
Citing Commissioner: Marrama (Padova).
Calciatori: Hugo 9/9; Menniti Ippolito 5/5.
Cartellini: 74’ giallo Lugato.
Punti per la classifica: Kawasaki Robot Calvisano 4, Femi-Cz Rovigo 0
Player of The match: Hugo Schalk Burger (Kawasaki Robot Calvisano).
Note: Partita in regime di porte chiuse, tempo piovoso, campo bagnato.

 

Back to top button