Rugby

Rugby – Guinness Six Nations 2022 al via

Parte sabato la 23ma edizione del Sei Nazioni. L'Italia debutta domenica a Parigi.

Roma, 29 gennaio 2021 – Il 5 febbraio partirà la 23a edizione del Torneo Sei Nazioni, con epilogo il 19 marzo.

Sabato prossimo la partita d’apertura sarà a Dublino, dove l’Irlanda attende il Galles (ore 15:15).

L’Italia si presenta all’appuntamento rivoluzionata nei vertici.

Con il nuovo Presidente federale Marzio Innocenti, il XV maschile è affidato alla guida del C.T. neozelandese KieranCrowley, e a un giovane capitano, il ventitreenne romano Michele Lamaro.

Gli azzurri, che per alternanza del calendario giocheranno due volte in case e tre in trasferta, debutteranno domenica 6 febbraio a Parigi.

Questo il calendario della nostra nazionale (orari dell’Europa centrale):

Domenica 6 febbraio ore 16:00 (Parigi) FRANCIA-ITALIA

Domenica 13 febbraio ore 16:00 (Roma) ITALIA-INGHILTERRA

Domenica 27 febbraio ore 16:00 (Dublino) IRLANDA-ITALIA

Sabato 12 marzo ore 15:15 (Roma) ITALIA-SCOZIA

Sabato 19 marzo ore 15:15 (Cardiff) GALLES-ITALIA

Dirette televisive sia in chiaro su TV8 digitale terrestre, sia in pay-per-view sulla piattaforma Sky Sport; in streaming su SkyGo e Now TV.

Commento di Francesco Pierantozzi e Federico Fusetti, Moreno Molla a bordo campo.

Non è il caso di ritornare per l’ennesima volta sulla striscia di risultati negativi dell’Italia nel massimo torneo rugbistico europeo.

Meglio sentire le parole del capitano Lamaro nella conferenza stampa online di giovedì 27:

Lo spirito della squadra sarà quello visto nella prima partita di novembre. Abbiamo iniziato a creare qualcosa insieme e il nostro obiettivo è portare in campo il legame che si sta creando all’interno del gruppo con una esperienza maggiore e consapevoli di quelli che sono stati i nostri errori in passato”.

C’è solo da augurarsi, da abbonati al ruolo di sfavoriti d’ufficio, che il picco negativo della curva rugbistica sia passato e stia cominciando davvero la fase ascendente.

Back to top button