Rugby

Rugby – Eccellenza. Continua il testa a testa tra Rovigo e Calvisano. Le prime vincono con il bonus

LAquila rugby 2015Roma, 11 aprile – Continua il testa a testa tra Femi-Cz Rovigo e Cammi Rugby Calvisano per il primo posto in classifica. Pari tra San Donà e Petrarca Padova. L’Aquila Rugby Club centra la seconda vittoria stagionale.
 
La sedicesima giornata regala partite con tanti punti.
Il Femi Cz Rovigo batte nettamente il Marchiol Mogliano per 55-32, superando un test molto importante in chiave regular season. Partita divertente dove entrambe le formazioni hanno provato a giocare. Al 1’ la meta di Majstorovich apriva lo score. Replicava Barraud al 5’ con un piazzato. La svolta a cavallo della mezzora. In sette minuti il Femi-Cz va in meta tre volte (doppio Majstorovich e Montauriol) e chiede la prima frazione di gioco sul 40-13. Nella ripresa gloria anche per McCann e Farolini (Rovigo), mentre il Mogliano coglieva il bonus mete con le marcature di Ceccato, Semenzato e Filippucci.
Il Cammi Rugby Calvisano passa a Roma contro la Ima Lazio per 30-20. I Romani hanno cercato di tenere testa alla mischia del Calvisano ed a tratti ci sono riusciti. Al 26’ la prima meta dell’incontro con Steyn che forzava la difesa bianco blu e segnava la meta del 10-3. Dieci minuti dopo era Di Gilio a portare i suoi sul 17-3. Allo scadere Padrò accorciava la distanza (10-17). In apertura di secondo tempo Gerber centrava i pali per il 13-17 che riapriva di fatto il match. Dalla mischia venivano le altre due mete del Calvisano, prima con Belardo e successivamente con Costanzo. Sepe al 72’ portava i laziali sul 20-30 finale.
A San Donà il Petrarca Rugby Padova vince il match con un piazzato di Marcato. Finisce 22-19 per il Padova. Partita combattuta con i pacchetti a contendersi il predominio. Parte forte il Petrarca che al 26’ era in vantaggio per 16-0 grazie alle segnature di Menniti (3 penalty ed una trasformazione) e la meta di Benettin. Al 31  Iovu dava la meta al San Donà. Il primo tempo finiva 19-10 per il Petrarca. Nella ripresa Cornwell metteva tra i pali tre piazzati e portava al 68’ il San Donà in pareggio (19-19). In recupero il piazzato della vittoria ad opera di Andrea Marcato (19-22).
A L’Aquila i padroni di casa superano i Cavalieri Prato per 45-26 conquistando i 5 punti della salvezza.  Primo tempo chiuso sul 31-7 in virtù delle mete di Caila, Riera, Panetti e Picone. Di Haymans la marcatura del Prato.
Eccellenza,  XVI^ Giornata –  11 aprile 2015
Ima Pol. Lazio 1927 – Cammi Rugby Calvisano, 20 – 30  (0-5)
Femi-Cz Rugby Rovigo Delta – Marchiol Mogliano, 55 – 32  (5-1)
Lafert San Donà – Petrarca Rugby Padova, 19 – 22  (1-4)
L’aquila Rugby Club – R. C. I Cavalieri Prato,  45 – 26  (5-1)
Rugby Viadana – Fiamme Oro Roma, domenica 12 aprile 2015 ore 15.00 (Rai Sport 1).  
Classifica: Femi-Cz Rugby Rovigo Delta punti 66; Cammi Rugby Calvisano punti 65; Marchiol Mogliano punti 59; Fiamme Oro Roma e Lafert San Donà punti 41; Rugby Viadana e Petrarca Rugby Padova punti 37; Ima Lazio Rugby punti 27; L’Aquila Rugby Club punti 10; R.C. I Cavalieri Prato punti -3. 
^ R. C. I cavalieri Prato 4 (quattro) punti di penalizzazione
Prossimo Turno 25 – 26 aprile 2015. 
Petrarca Rugby Padova – Ima Lazio 1927;  Lafert San Donà – L’Aquila Rugby Club;  R. C. I Cavalieri Prato – Rugby Viadana;  Cammi Rugby Calvisano – Marchiol Mogliano;  Fiamme Oro Roma – Femi-Cz Rugby Rovigo Delta.
 
I TABELLINI
Roma –11 aprile 2015 – Campo Giulio Onesti
IMA S.S. LAZIO RUGBY 1927 VS CAMMI CALVISANO 20 -30 (10 – 17)
Marcatori: Primo tempo: 2’ cp Gerber; 10’ cp Seymour; 26’ Steyn tr. Seymour; 36’ G. Di Giulio tr. Seymour; 42’Padrò tr. Gerber;   Secondo tempo: 45’ cp Gerber; 50’ meta Belardo; 66’ Costanzo; 72’ Sepe tr Gerber
IMA S.S. Lazio Rugby 1927: Nathan; Sepe; Lo Sasso(66’ Giancarlini); Lamaro; Di Giulio; Gerber; Martinelli(68’ Bonavolontà) ; Padrò; Riccioli (Cap) (28’ Devodier) ; Filippucci;  Fratalocchi (66’ Ventricelli); Damiani; Vannozzi (59’Vagnoni); Lupetti (74’ Maregotto); Pietrosanti (59’ Bolzoni).   All. De Angelis
Cammi Calvisano: Rokobaro; G. Di Giulio; Bergamo; Castello (cap) (55’ Buscema); Susio (48’ Canavosio 59’ Ambrosio); Seymour; M. Violi; Steyn; Mbandà; Belardo (58’ Zdrilich); Kalou (43’ Beccaris); Cavalieri; Costanzo (66’ Biancotti); Gavazzi (72’ Scarsini) ; Scarsini (54’ E.Violi)  All. Guidi
Arbitro: Chabas (FFR)
Cartellini: 24’ Giallo Martinelli (Lazio) 40’ Giallo Belardo (Calvisano) 44’ giallo Vannozzi (Lazio) Scarsini (Calvisano)
Calciatori: Gerber 5/6 Seymour 4/6
Note:  spettatori circa 800, giornata soleggiata, campo in ottime condizioni
Man of the Match: Padrò (Lazio)
 
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 11 aprile 2015
Eccellenza, XVI giornata
FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA v MARCHIOL RUGBY MOGLIANO 55-32
Marcatori: p.t. 1′ m. Majstorovic tr. Basson (7-0), 5′ cp. Barraud (7-3), 8′ m. McCann tr. Basson (14-3), 12′ m. Ceccato tr. Barraud (14-10), 19′ m. Lubian E. tr. Basson (21-10), 24′ drop Barraud (21-13), 28′ m. Majstorovic non tr. (26-13), 32′ m. Montauriol tr. Basson (33-13), 35′ m. Majstorovic tr. Basson (40-13);s.t. 2′ m. Ceccato tr. Barraud (40-20), 10′ m. McCann tr. Basson (47-20), 14′ m. Semenzato tr. Barraud (47-27), 25′ cp. Basson (50-27), 31′ m. Filippucci non tr. (50-32), 37′ m. Farolini non tr. (55-32)
Femi-Cz Rugby Rovigo Delta: Basson, Menon, Majstorovic, Van Niekerk (10′ st. Bortolussi), McCann (31′ st. Pavanello), Rodriguez, Bronzini (29′ st. Farolini), Zanini (14′ st. Caffini), Lubian E., De Marchi, Montauriol, Boggiani (10′ st. Maran), Ravalle (19′ st. Gajion), Mahoney (cap) (34′ st. Balboni), Quaglio (23′ st. Roan).  All. Filippo Frati
Rugby Mogliano: Van Zyl, Benvenuti (38′ pt. Appiah) (1′ st. Benvenuti) (14′ st. Bruno), Ceccato E., Boni, Guarducci, Barraud, Endrizzi (1′ st. Semenzato), Filippucci (cap), Saccardo, Corazzi, Bocchi, Van Vuren (7′ st. Maso), Rouyet (11′ st. Appiah), Ferraro (11′ st. Gega), Buonfiglio (11′ st. Ceccato A.). A disposizione:Cornelli, Lucchin.   All. Franco Properzi
arb.: Vivarini (Padova)
g.d.l.: Piran (Padova), Favero (Treviso)
quarto uomo: Cusano (Vicenza)
Note: Cartellini: 34′ pt. giallo Rouyet (Mogliano)
Man of the match: Denis Majstorovic (FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta)
Calciatori: Basson 7/9 (Rovigo), Barraud 5/6 (Mogliano)
Note: giornata mite e soleggiata, 20° circa, terreno in ottime condizioni. Spettatori circa 1900.
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 5, Rugby Mogliano 1.
 
San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 11 aprile 2015
Campionato Nazionale di Eccellenza, XVI giornata
LAFERT RUGBY SAN DONA’ v PETRARCA RUGBY  19 – 22 (10 – 19)
Marcatori: p.t. 4′ cp Menniti-Ippolito (0-3); 9′ Menniti-Ippolito (0-6); meta Benettin tr Menniti-Ippolito (0-13); 26′ cp Menniti-Ippolito (0-16); 31′ meta Iovu tr Cornwell (7-16); ’40 cp Menniti-Ippolito (7-19); 40’+1 cp Cornwell (10-19); s.t. 42′ cp Cornwell (13-19); 62′ cp Cornwell (16-19); 68′ cp Cornwell (19-19); 80′ cp Marcato (19-22); 
Lafert Rugby San Donà: Dotta, Furlan (’68 Bona), Iovu, Bertetti, Falsaperla,  Cornwell, Patelli (30′ – 35′ Zanet), Bernini, Vian Gianmarco, Preston, Erasmus (cap), Koroi, Filippetto (60′ Pesce), Giovanchelli, Zanusso (60′ Coletti).  All. Wright/Dal Sie 
Petrarca Padova: Menniti-Ippolito (67′ Fadalti), Benettin, Bellini (72′ Woodhouse), Bettin (72′ Favaro), Rossi, Marcato, Su’a, Eru, Conforti (cap), Trotta, Rocchia, Michieletto (67′ Nostran), Iacob (41′ Leso) (69′ Iacob), Bigi, Zani (50′ Vento) (80′ + 1 Zani). All. Moretti
 arb.: Blessano (Treviso);
g.d.l. : Sgardiolo (Rovigo); Lorenzetto (Treviso); 
Quarto uomo: Giacomini Zaniol (Treviso);
Man of the match: Marcato (Petrarca Padova);
Calciatori: Cornwell (Lafert San Donà) 5/6; Menniti-Ippolito (Petrarca Rugby) 5/5; Marcato (Petrarca Padova) 1/1;
Note: giornata soleggiata, in buone condizioni. Allo Stadio Pacifici presenti 600 spettatori circa.
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 1; Petrarca Padova 4;
 
L’Aquila, stadio “Tommaso Fattori” – Sabato 11 aprile 2015
Campionato Nazionale d’Eccellenza, XVI giornata
L’AQUILA RUGBY CLUB v R- C. I CAVALIERI PRATO 45-26 (31-7)
Marcatori. 7′ cp Bonifazi; 11′ m Caila tr Bonifazi; 15′ m Riera tr Bonifazi; 20′ m Heymans tr Beltramino; 30′ m Panetti tr Bonifazi; 38′ m Picone tr Bonifazi; 48′ m Marchetto tr Beltramino; 53′ m Forte tr Bonifazi; 60′ m Bigoni nt; 71′ m Caila tr Bonifazi; 34′ m Dublino tr Beltramino.
L’AQUILA RUGBY CLUB: Bonifazi, Palmisano, Cortés, Forte, Panetti, Riera, Picone (71′ Carnicelli), Catelan, Boccardo, Lofrese (18′ Di Cicco), Fiore (46′ Cialone), Caila (75′ Gorla), Iovenitti, Subrizi (41′ Cocchiaro), Milani (41′ Breglia, 70′ Di Roberto). A disp.: Ciofani. All.: Di Marco.
CAVALIERI PRATO: Lunardi, Gobbi Frattini (71′ Dublino), Heymans, Biancaniello, Beltramino, Cerioni (71′ Roveda), Sportolari, Petillo, Vaschi, Gentile, Pierini, Cemicetti, Bigoni (77′ Carloni), Marchetto, Hazana (77′ Di Valentino). A disp.: Mhadhbi, Bernardo, Preti. All.: Moreno.
Arbitro: Liperini (Livorno)
Cartellini: 44′ giallo Cocchiaro (L’Aquila); 64′ giallo Di Cicco (L’Aquila)
Man of the match: Caila (L’Aquila RC)
Calciatori: Bonifazi (L’Aquila) 7/7; Beltramino (Prato) 3 /4.
Note: campo in perfette condizioni, giornata primaverile. Spettatori 500 circa.
Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 5 – Cavalieri Prato 1.
Back to top button