Calcio

Serie A – 34ma giornata. Il sogno della Dea

L'Atalanta batte l'Udinese, scavalca la Roma e sale a 3 punti dall'Inter. Il Sassuolo vince a Firenze.

Roma, 29 aprile – L’Atalanta batte l’Udinese 2-0 con un rigore di De Roon all’81’ e il gol di Pasalic all’85’ e chiude come meglio non avrebbe potuto una settimana da sogno, nella quale ha conquistato tre vittorie meravigliose. Quella di Napoli di lunedì scorso, quella in Coppa Italia contro la Fiorentina, che l’ha mandata alla finale del 15 maggio a Roma, contro la Lazio e quella di stasera, che la fa salire al quarto posto in classifica, con un punto in più della Roma e appena tre in meno dell’Inter, che ora deve stare molto, molto attenta. E domenica prossima ci sarà un Lazio-Atalanta tutto da gustare. Uno scontro diretto in chiave qualificazione-Champions che sarà anche un anticipo di Coppa. Il finale di stagione, per la Dea nerazzurra, è da sogno: la qualificazione alla Champions sarebbe prestigiosissima, la conquista della Coppa Italia anche. Il Gasp non sceglie e mette tutti gli obiettivi nel mirino: “Possiamo chiudere la stagione con tutto o con niente, dipende sempre da noi”. E pensare che la Dea ha cominciato ad allenarsi prestissimo, addirittura il 26 luglio, per via dei preliminari di Europa League. Nonostante ciò i suoi nerazzurri corrono e giocano più degli altri. Complimenti!

La giornata si è conclusa con Fiorentina-Sassuolo, terminata con la vittoria per 1-0 degli emiliani con un gol di Berardi e un rigore parato da Consigli a Veretout sullo 0-1. Grazie a questi tre punti il Sassuolo scavalca in classifica i viola, che continuano a vivere un momento molto negativo. Il cambio di panchina tra Pioli e Montella, finora, non ha dato i frutti sperati.

Classifica: Juventus 88; Napoli 70; Inter 62; Atalanta 59; Roma 58; Milan e Torino 56; Lazio 55; Sampdoria 48; Sassuolo 41; Cagliari e Fiorentina 40; Spal 39; Parma e Bologna 37; Genoa 35; Udinese 33; Empoli 29; Frosinone 23; Chievo 15.

Back to top button