Calcio

Serie A, 21° giornata: Promossi e Bocciati.

Alle solite Grandi risponde solo la Lazio.

Roma, 7 febbraio 2021.

 

Termina col posticipo Lazio-Cagliari, 1-0 goal di Immobile, la 21°giornata della serie A con i biancocelesti che agguantano la Roma al quarto posto per la lotta Champions.

Gara insidiosa per la Lazio al cospetto di una buona squadra che siamo convinti prima o poi prenderà continuità perchèRoma, 7 febbraio 2021. la rosa del Cagliari, se vogliamo, è da Europa League.

Promossi:

La Juventus, solitaria al terzo posto in classifica, che vince con una tattica pragmatica degna del miglior Allegri. Che Pirlo abbia già completato l’apprendistato?

L’Inter che regola con disinvoltura l’insidiosa trasferta di Firenze e che proverà a sbancare lo Stadium della Juve martedì prossimo per andare in finale nella coppa nazionale.

Il Torino che fa tre pareggi, da quando c’è Nicola come allenatore, tutti in rimonta specie quello conseguito contro l’Atalanta da 3-0 a 3-3. Carattere Toro!

Lo Spezia che ribalta il Sassuolo al Mapei Stadium dimostrando ancora una volta come sani principi tattici, dedizione, idee, anche senza nomi altisonanti, consentano di meritare la serie A.

Il Genoa che con l’avvento di Ballardini ha un andamento da qualificazione europea. Evidentemente il “Balla”ha toccato le corde mentali giuste, della serie a calcio non si gioca con i piedi…

Anche il Milan, ovviamente, che ha ripreso il comando vincendo col pilota automatico contro il Crotone.

L’Udinese, in serie positiva da quattro giornate, che vince il derby del Triveneto contro il Verona e ribadisce la bontà del lavoro del tecnico Gotti.

Il Bologna che vince il derby della Via Emilia in trasferta a Parma convincendo con una prova gagliarda e un grande Barrow.

Rimandati:

La Roma che, nonostante l’ennesima sconfitta contro una “grande”, ha fatto la partita fuori casa contro la Juventus ma senza quella cattiveria che ne ha contraddistinto i precedenti fallimenti .

E’ mancata la finalizzazione in attesa di recuperare alla causa il miglior Dzeko.

Bocciati:

l‘Atalanta, brillante protagonista appena due settimane fa nel travolgente 0-3 del Meazza contro il Milan, che fa un punto in due partite mostrando un po’ di stanchezza.

Il Napoli, forse con la testa alla semifinale di ritorno di Coppa Italia di mercoledì prossimo, che riflette difficoltà ambientali ormai annose. Vero presidente De Laurentiis?

Il Sassuolo, che al di là di qualche defezione tecnica, sembra aver perso stimoli che la classifica in una terra di nessuno sembra non dare.

Il Parma, che a differenza del Genoa, non riesce a valorizzare il cambio d’allenatore da Liverani a D’Aversa. La magra consolazione è che in basso non corre nessuno.

 

Classifica dopo la 21°giornata:

Milan, 49; Inter, 47; Juventus, 42; Lazio e Roma, 40; Napoli e Atalanta 37; Sassuolo, 31; Verona, 30; Sampdoria, 27; Genoa e Udinese, 24; Benevento e Bologna, 23; Fiorentina, 22; Spezia, 21; Torino, 16; Cagliari, 15; Parma, 13; Crotone, 12.

 

Back to top button