Europa League andata sedicesimi Italiane, solo Milan!

0
47

calcio napoli lipsia 18Roma, 15 febbraio 2018 – Amaro risveglio per le italiane di Europa League alla ripresa dell’attività internazionale, col solo Milan vittorioso contro il Ludogorets in trasferta per 0-3, Cutrone, Rodriguez su rigore, Borini, e ben tre sconfitte per il Napoli in casa contro il Lipsia per 1-3, Ounas, Werner (2), Bruma, per l’Atalanta a Dortmund contro il Borussia per 3-2, Ilicic (2), Batsuhayi (2), Shurrle, e per la Lazio contro la Steaua di Bucarest fuori casa per 1-0, Gnohere.
Il Napoli ha provocato, dopo l’iniziale vantaggio, la poderosa reazione del Lipsia che ha travolto i partenopei ipotecando la qualificazione che probabilmente non creerà troppi problemi all’allenatore Sarri, mentre poche difficoltà ha incontrato il Milan di Gattuso che, come abbiamo riportato nelle scorse settimane, sembra aver trovato una discreta stabilità tecnica e di risultati.
L’Atalanta ha fatto una buona figura di fronte ad una potenza europea come il Dortmund cedendo solo nei minuti di recupero dopo il momentaneo vantaggio ad inizio ripresa per 1-2; forse un difetto d’esperienza per gli uomini di Gasperini a cui basterà una vittoria per 1-0 nel ritorno.
La Lazio stasera ha confermato che si trova in piena difficoltà psicologica perchè ha sbagliato una serie di giocate che fino a venti giorni fa riuscivano ad occhi chiusi; è mancata anche un po’ di cattiveria agonistica al cospetto di un avversario, modesto tecnicamente, che ha usato tutti i trucchi possibili per impedire ai più tecnici biancocelesti di poter esprimere la propria manovra. Negative le prove di Nani e Caicedo, qualche timido segnale di risveglio in Anderson e farraginosità nella fase finale delle trame offensive con un’occasionissima di Caceres nel finale che non ha saputo buttare dentro il pallone a trenta centimetri dalla linea di porta!
Appuntamento a giovedì prossimo con le partite di ritorno.