Calcio

Serie A, 12a giornata 2017 – Rallenta il Napoli, Juve con affanno, Roma OK! CLASSIFICA

calcio chievo Napoli 17Roma, 5 novembre 2017 – Abbiamo riassunto nel titolo le situazioni più significative della giornata, con l’aggiunta dell’Inter che rallenta la corsa pareggiando in casa contro un ottimo Torino, 1-1 reti di Iago Falque ed Eder.

L’impegno più difficile era senz’altro quello della Roma che ha sbancato il Franchi contro la Fiorentina per 2-4, Gerson (2), Manolas, Perotti, Veretout e Simeone, dando continuità al trionfo settimanale contro il Chelsea in Champions. Primo tempo spettacolare tra giallorossi e viola, senza troppi calcoli ne tatticismi esasperati con grande protagonista il brasiliano Gerson, che Di Francesco ha rivalutato dal dimenticatoio spallettiano, ed un po’ meno la difesa che ha perso la sua imbattibilità dopo 348′. Turnover per Strootman e Perotti, entrati nella ripresa, e rilancio per Gonalons in luogo di De Rossi, per la gioia del CT Ventura.

Frenata del Napoli a Verona contro un ottimo Chievo, 0-0 il risultato, con ancora le scorie del passo falso settimanale contro il City di Guardiola; forse la sosta giunge a proposito per i partenopei che sono mancati di brillantezza ed avranno bisogno di ricaricare le pile, al netto degli infortuni patiti e degli impegni delle varie nazionali.

Vittoria a denti stretti della Juventus sul fanalino Benevento, 2-1 reti di Ciciretti, Higuain e Cuadrado, con svantaggio iniziale dei Campioni e faticosa rincorsa coronata al 65° dal goal del vantaggio. La cosa positiva per i bianconeri è il recupero di due punti, su Napoli ed Inter, che addolciscono le arrabbiature di Allegri molto agitato in panchina.

Ferma al palo la Lazio vittima di un nubifragio che si è abbattuto sull’Olimpico, con rinvio della gara con l’Udinese da parte dell’arbitro Banti che ha provato in almeno tre circostanze a far rimbalzare il pallone. Sembra incredibile ma in una città come Roma rinviare una gara per pioggia è quasi come la neve all’equatore! Sarà un problema trovare una data nel congestionato calendario, nazionale ed internazionale, che dovrà prescindere anche della sosta di quindici giorni subito dopo l’epifania.

Gli altri risultati hanno visto la vittoria del Cagliari in casa contro il Verona, 2-1 reti di Ceppitelli, Faragò e Zuculini, il pari casalingo dell‘Atalanta contro la Spal, 1-1 goals di Cristante e Rizzo, e la vittoria scacciacrisi del Milan in trasferta col Sassuolo, 0-2 Romagnoli e Suso.

Adesso avremo i quindici giorni decisivi per il calcio italiano, con lo spareggio della nostra Nazionale contro la Svezia, venerdì a Stoccolma e lunedì prossimo a Milano, per la qualificazione ai Mondiali di Russia del prossimo giugno, dopodichè avremo una 13° giornata niente male con Roma-Lazio, Napoli-Milan, Sampdoria-Juventus e Inter-Atalanta.

Ultima annotazione tecnica i due splendidi goals di Gerson a Firenze, la strepitosa rete di Rizzo della Spal e le due punizioni di Verdi del Bologna calciate di destro e di sinistro!

CLASSIFICA DOPO LA 12° GIORNATA:

Napoli, 32; Juventus,31; Inter, 30; Lazio, 28; Roma,27; Sampdoria, 23; Milan, 19; Torino, 17; Fiorentina, Atalanta e Chievo, 16; Bologna, 14; Udinese, Cagliari e Crotone, 12; Spal, 9; Sassuolo, 8; Verona e Genoa,6; Benevento, 0. 

Sampdoria, Roma, Lazio e Udinese una partita in meno.

Sampdoria, Roma, Lazio e Udinese una partita in meno.

Tags
Close