Calcio

Calcio. La prima sconfitta di Conte

conte ct 2015A Ginevra il Portogallo vince 1-0 l’amichevole con l’Italia, che perde il ruolo di testa di serie nel sorteggio per le qualificazioni al mondiale di Russia 2018. Conte: “Sono partite che servono a crescere”.

Roma, 16 giugno – Dopo quasi quarant’anni il Portogallo, privo di C.Ronaldo, riesce a battere l’Italia, seppur in amichevole. La partita tra gli azzurri molto rimaneggiati e i portoghesi è stata giocata a Ginevra ed è finita 1-0 per loro con gol di Eder all’inizio del secondo tempo. Agli azzurri resta il rammarico per il palo colpito da Bonucci e le tante occasioni sprecate in attacco.

Per Conte è la prima sconfitta sulla panchina dell’Italia dopo nove risultati utili consecutivi e la prima partita che la sua nazionale chiude senza aver mai segnato.

Purtroppo all’Italia la sconfitta costa il ruolo di testa di serie nel sorteggio per le qualificazioni al Mondiale di Russia 2018.

“Queste partite sono importanti perché aiutano a crescere e a capire tante cose. Non sono deluso, né rammaricato per niente – dice Conte ai microfoni della Rai – Penso che possiamo guardare avanti perché con queste partite possono fare esperienza i tanti ragazzi che sono quasi all’esordio in nazionale. Il mio primo anno sulla panchina azzurra mi ha detto proprio questo: dobbiamo lavorare molto proprio per far crescere questa nuova generazione di calciatori italiani”.

Back to top button