Calcio

Lazio, di rigore…..

Biancocelesti in semifinale ai danni dell'Inter

Roma, 1 febbraio 2019

Conclusione col brivido nell’ultimo quarto di finale della Coppa Italia 2019 con la qualificazione della Lazio ai calci di rigore in trasferta, gara unica, al Meazza contro l’Inter.

Gara che si è trascinata ai supplementari, dopo i regolamentari chiusi sullo 0-0, con i biancocelesti padroni della manovra per larghi tratti della contesa con due/tre occasioni clamorose sbagliate per poca cattiveria agonistica e coi padroni di casa al primo tiro in porta effettuato al 64′, con occasioni d’oro divorate negli ultimi minuti di partita prima da Caicedo e poi da Lautaro Martinez.

All’over-time Immobile porta in vantaggio la Lazio, che controlla la gara fino al 122′ quando Milinkovic al limite dell’area laziale commette una sciocchezza incredibile dando modo al sig. Abisso di decretare un penalty che Icardi trasforma portando l’incontro ai rigori finali. Decisivi per i nerazzurri gli errori di Lautaro Martinez e Nainggolan contro il solo errore laziale di Durmisi per il 4-5 finale, che porta la Lazio in semifinale col Milan in una ripetizione della semifinale dell’anno scorso.

Inzaghi ha schierato la migliore formazione col solo rifiato di Parolo entrato poi insieme a Durmisi, buona la sua prestazione, Bastos e Caicedo giocando una partita con buona personalità, così come aveva chiesto; da parte nerazzurra Spalletti non ha saputo fornire fluidità alla manovra dei suoi e dopo l’eliminazione in Champions dovrà gestire l’attuale momento col caso Perisic da risolvere e col fantasma di Antonio Conte che si aggira per Milano.

Adesso appuntamento al 27 febbraio con le gare di andata tra Milan e Lazio e Fiorentina e Atalanta.

Tags

Guarda anche

Close
Close