Medicina

L’Agopuntura crea ancora scetticismo?… – FOTO E INTERVISTA ESCLUSIVA

David Kearneydalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S.
Los Angeles, 4 gennaio 2018 – Se pensate sia semplice trovare un agopuntore adatto a risolvere  con gli aghi lo stato di salute e ridare benessere al corpo umano, siete in errore.
Non necessariamente la tradizione cinese dell’agopuntura, se trattata da agopuntori cinesi, vi garantisce d’essere  in buoni “aghi”.
L’agopuntura può curare e risolvere naturalmente ed in modo non invasivo molti problemi di salute ma trovare la persona adatta ad aiutarvi è un pò come “cercare un ago in un pagliaio”. 
David Kearney 2Al Cedar-Sinai Hospital di Los Angeles, si esegue, per esempio, la sostituzione di un rene anche se non esiste compatibilità tra donatore e ricevente seguendo dei percorsi post operatori particolari.  Un paziente,sottoposto a questa operazione chirurgica, mi spiegava come  al centro  di riabilitazione dell’ospedale, avessero messo alla prova un numero altissimo di agopuntori cinesi provenienti dalla Cina tra i quali ne sono stati selezionati solamente cinque.  Decidendo di sottoporsi ad una cura terapeutica d’agopuntura è importante non affidarsi al caso, scegliendo un dottore senza averne prima valutato le reali capacità, documentandosi con informazioni di pazienti o amici dai quali si è ricevuta una risposta positiva. Se ben fatta, l’agopuntura può dare risultati immediati, specialmente se vengono trattate infiammazioni dei nervi. Inoltre si può curare nella stessa seduta più di un problema, ovviamente, dipende dalle capacità dell’agopuntore che vi evita così di affrontare più sedute terapeutiche…. cioè è anche un risparmio…….
David Kearney libroAbbiamo incontrato il Dr. David Kearney O.M.D., non è cinese ma pratica agopuntura e Medicina Orientale da 35 anni. Un pioniere della West Coast della medicina energetica. Nel 1975 ha ricevuto il diploma d’ Agopuntore. Kearney rifiuta di nominare i suoi clienti famosi ma mi mostra soltanto la firma di Ringo Star, proprio perchè è evidente,  sul libro scritto da Kearney:  “Just Chaaa…: Breathing, Feeling and Touching Your Way to More Energy”.
Per esperienza personale, ho ricevuto un baciamano eseguito    secondo la regola classica perfetta e messa in pratica da pochi, proprio da Bob Dylan, incontrato ad un party del Golden Globe.  La sua canzone era nominata  all’Award. Mi sono avvicinata a lui con fatica essendo circondato e protetto dai suoi addetti alla sicurezza, dicendogli “ Mr.Dylan abbiamo un conoscente in comune”. Ho nominato, come mi aveva detto  il dr. Kearney e,  tra lo stupore di tutti, ho avuto il suo insolito baciamano. Scusate se poco ma me ne vanto.
Perciò chi passa sotto gli aghi del Dr. Kearney non lo abbandona più, perchè riesce a eliminare i dolori con poche sedute e curando allo stesso tempo più di un problema. Kearney ci ha spiegato come l’agopuntura manipoli la circolazione del sangue e nel momento in cui l’ago viene inserito nel punto in cui è necessario intervenire, si va a stimolarne la circolazione sanguinea circostante favorendo la guarigione.
L’ago, inserito nel capo, può rallentare alcune malattie degenerative del cervello stimolando, con una migliore circolazione del sangue,  le cellule cerebrali. Ultimamente si parla proprio dell’agopuntura riguardo malattie come il Parkinson o Alzheimer.
Nel suo libro, Kearney, concentra l’attenzione nell’importanza del come usare la respirazione per imparare a rilassarsi e controllare le proprie emozioni e lo stress, come evitare posizioni sbagliate a danno della nostra schiena specialmente riducendo l’abbassamento delle vertebre e come imparare a tenere una postura del corpo corretta  lavorando ore al computer. Dati di fatto importanti per stimolare maggiormente la nostra energia.
Così,  salutiamo il Dr. Kearney  con il suo Chaaa.
{youtube}IktSaFkndPs{/youtube}
Tags
Close