Tematiche etico-sociali

Taormina perde il fondatore di ‘Pizzichella’, Vittorio Cacopardo

Un pezzo della vecchia Taormina, oggi se n'è andato.

Taormina, 9 dicembre 2020 – Vittorio Cacopardo, classe 1942, fondatore di “Pizzichella” la struttura situata sulla spiaggia dell’Isola Bella, Taormina, dopo una lunga malattia, ci ha lasciato.

Vittorio Cacopardo
Vittorio Cacopardo

Marinaio, pescatore, barcaiolo, ristoratore, marito, padre e nonno esemplare lascia la moglie Santina, i figli Francesco ed Antonio con i nipoti e le nuore.

Espatriato in Germania dove lavoró per un breve periodo, Vittorio Cacopardo non resistette al richiamo della terra natia.

Zí Vittorio, come era conosciuto, rientrato nella sua Sicilia, inaugurò nel 1974 con la moglie Santina, il ristorantino ‘Pizzichella’ oggi divenuto punto di sosta ricercato.

Amante della sua terra, Zí Vittorio era unico nel raccontare ai turisti che salivano sulla sua caratteristica lancia di legno storie, episodi, eventi e leggende della sua costa.

Zí Vittorio, per la cura e l’amore con cui raccontava gli episodi, faceva emozionare e diventare indimenticabile quell’escursione vissuta con lui.

Era disponibile e sorridente con tutti, Zí Vittorio, sempre pronto a dispensare consigli paterni dettati dalla sua esperienza di vita.

Chi scrive ha conosciuto Vittorio Cacopardo e la sua famiglia oltre 30 anni fa ed il vuoto che lascia nel cuore dei suoi cari, amici e conoscenti, è davvero immenso ed incolmabile.

Grazie di tutto, Zí Vittorio...

Guarda anche
Close
Back to top button