Spettacolo

Vittorio De Sica, artista del popolo

De SicaRoma- E’ il figlio, Christian De Sica, del grande regista maestro del neorealismo e della commedia italiana, Vittorio De Sica, ad annunciare la grande mostra in programma all’Ara Pacis di Roma, dall’8 febbraio al 28 aprile 2013.

Intitolata “Tutti De Sica”, la rassegna è stata  fortemente voluta dai tre figli del grande artista, Christian e Manuel avuti dall’attrice Maria Mercader ed Emi nata dal primo matrimonio con Giuditta Rissone, insieme riuniti per questo eccezionale evento.

Un titolo dal significato affettuoso, come ha avuto modo di spiegare il figlio  Christian, perché ognuno di noi si può riconoscere in Vittorio, tutti gli italiani si assomigliano per la simpatia, la  pazienza, la disponibilità, qualità purtroppo in via di estinzione. E vedere il proprio genitore finalmente celebrato, riconoscendogli il giusto merito, anche a distanza di tanti anni, è motivo di gioia e di orgoglio per tutta la famiglia.

Promossa da Roma Capitale, con l’intervento della Cineteca di Bologna e da Zetema con l’intervento di Camilla Morabito per Equa, la retrospettiva sull’intensa vita dell’artista che vinse quattro oscar farà conoscere, grazie alla collaborazione della famiglia De Sica, sia la parte artistica ma soprattutto quella privata del grande regista con tanti oggetti esposti come l’oscar vinto nel 1948 per “Ladri di biciclette”, compresa la famosa bicicletta del film, ma anche gli abiti di scena e privati come il panama bianco suo inseparabile compagno.

In  fondo il grande maestro Vittorio De Sica è considerato “un artista del popolo” perché il pubblico non ha mai smesso di amarlo e questa mostra vuole mettere in risalto anche un aspetto ancora poco conosciuto, quello della sua dimensione teatrale, del suo impegno sulla scena, e considerati i suoi esordi in teatro a soli nove anni con l’attrice Francesca Bertini, c’è da credere che la mostra farà scoprire piacevoli sorprese!

Back to top button