Spettacolo

I vincitori del 17° festival Dance With Films

dalla nostra corrispondente da Los Angeles Maristella Santambrogio

nella foto: Seven Treat Clark con Maristella Santambrogio

Con un party all’ OHM Night Club nel centro di Hollywood dove si svolgono gli Oscar, si è conclusa la 17esima edizione   del festival  Dance With Films (DWF).

Abbiamo incontrato diversi registi,  tutti soddisfatti dell’andamento del
festival,  atto a promuovere i film indipendenti con lo scopo di scoprire i
talenti di oggi per domani.

Sono stati presentati più di 130 film tra short e lungometraggi offrendo loro la possibilità d’essere  a contatto con l’industria di Hollywood.

Nel Board del DWF si è aggiunto il produttore Steve Tisch di cui ricordiamo  “As Risky Business”, “The Pursuit of Happyness”, “The Weather Man”, “Seven Pounds”, “Knowing”, “The Taking of Pelham 123”, “The Back-Up Plan” e “Hope Springs”.

Molti registi di short film si misurano con finanziamenti minimi per iniziare la carriera da filmmakers.

Tutti energici e contenti d’essere stati selezionati per il festival.

Stuart C. Paul regista e sceneggiatore di “The Lord od Catan” ha studiato alla USI (università privata con costi elevati ) “Ho scritto la mia storia, l’ho girata e
presentata.  È il primo passo importante per me, non  ho una PR che mi
promuove perciò il festival mi ha aiutato a mettermi in luce.”

Anche Francis Stokers lavora in coppia con la moglie, produttrice del film. Il loro
è un soggetto horror  girato con investimenti minimi ma con buoni risultati.

Più simpatici i gruppo dei russi del film Karaganda Mikael e
Nikita e Konstantin Lavysh  che ci hanno mostrato le tasche vuote di soldi, che
sono stati investiti per girare il film.

Elegante il regista di “Historya”, Miles Doleac “È il miglior festival per gli indipendenti, ci fa sentire tutti uniti in questa grande avventura che è il cinema.”

Abbiamo incontrato l’attore Seven Treat Clark ci ha detto “Druit Peak è stata
un’esperienza unica per me” “Dimmi, non ti hanno spaventato I lupi vedendoli in gruppo?” “No anzi, non ne avevo mai visti tanti ed imparare a salvarli  è un’impresa”.
(“Druid Peak”: un’idea, una regista, una produttrice e un ottimo attore – VIDEO)


Grand Jury Award | Competition Features: The Suicide Theory – Dir: Dru Brown

Grand Jury Award | competition shorts:  Celluloid Dreams – Writer/Dir:
Jonathan Dillon

Audience Award |  Run Of Fest Features:  Blood Punch – Dir: Madellaine
Paxson
***Il film del vincitore viene proiettato a  Hollywood nell’Arena Cinema***

Audience Award |  Run Of Fest Shorts: Pie Lady Of Pie Town – Dir: Jane
Rosemont
***Lo short del vincitore viene proiettato nei Laemmle cinema ***

Audience Award | Competition Features: Popovich And The Voice Of The Fabled
American West
– Writers/Dirs: Mike & Jerry Thompson

Audience Award | Competition Shorts: The Lord Of Catan – Writer/Dir: Stuart
C. Paul
Audience Award | Fusion Features:  Blood Punch – Dir: Madellaine Paxson
Audience Award | Documentary Features: Getting To The Nutcracker – Dir:
Serene Meshel – Dillman

Audience Award | Fusion Shorts: Personal Day – Writer/Dir: Philip Jessen
Audience Award | Music Video: Let’s Save The Children – Writers/Dirs: Mo
Fitzgibbon, Robert W. Walker

Tags

Guarda anche

Close
Close