Spettacolo

Grande attesa per il musical “Sette Spose per Sette Fratelli” al Teatro Sistina dal 13 febbraio

Una festosa e vivace conferenza stampa di presentazione del musical Sette Spose per Sette Fratelli al Teatro Sistina, il “tempio” del musical italiano ed internazionale; maestro di cerimonia il bravo Massimo Romeo Piparo che ha dettagliatamente parlato di questo suo nuovo impegno artistico, e di molto altro ancora, lasciando poi la parola ai due brillanti protagonisti di Sette Spose, ovvero la affascinante Roberta Lanfranchi (definita da Piparo la “nuova Delia Scala” del musical italiano) e l’altrettanto interessante Flavio Montrucchio; anche tutti gli altri interpreti del musical hanno avuto modo e tempo di presentarsi in maniera molto simpatica alla folta platea di giornalisti presenti nel foyer del Sistina.

Ed ecco qui di seguito il dettagliato e completo comunicato predisposto dall’efficiente ufficio stampa dello spettacolo e del Sistina.

Dal 13 febbraio in prima nazionale “Sette Spose per Sette Fratelli” con Roberta Lanfranchi e Flavio Montrucchio, la nuova, attesa coppia di protagonisti del musical firmato Massimo Romeo Piparo.  Nel 60° anniversario del celebre film, la Peep Arrow Entertainment e Il Sistina portano in scena una delle commedie più divertenti e longeve del grande schermo, con uno straordinario cast di venticinque cantanti-ballerini-acrobati e l’orchestra dal vivo, sette elementi, diretta dal Maestro Emanuele Friello,tutti sul palco, oltre trenta artisti per un evento teatrale che coinvolgerà ed entusiasmerà gli spettatori di tutte le età. Roberta Lanfranchi, alla sua ennesima prova teatrale, è Milly, la dolce e inflessibile mogliettina di Adamo Pontipee, il rude e intrepido boscaiolo dal cuore tenero interpretato da Flavio Montrucchio .  Una colonna sonora indimenticabile, Premio Oscar 1955, con le musiche del celebre film e le liriche in versione italiana –con quattro brani inediti – arrangiate e dirette dal Maestro Emanuele Friello, la scenografia di Teresa Caruso con la magia del Far West e le incantevoli atmosfere country, le spettacolari coreografie di Roberto Croce, tornano a rivivere in uno spettacolo appassionante che Piparo porta in scena con un ritmo travolgente e di grande impatto scenico.

Nel 1954 la MGM produce il film Sette spose per sette fratelli diretto da Stanley Donen; la magica fusione tra la sceneggiatura, le musiche e le straordinarie coreografie di Michael Kidd ne fecero uno dei musical più divertenti e longevi del grande schermo, un cult riproposto anche dalla Tv ancora oggi con grandi ascolti. Le musiche di Adolph Deutsch e Saul Chaplin vinsero un Oscar e il film ottenne quattro nominations per il miglior film, la migliore sceneggiatura, la migliore fotografia e il miglior montaggio.   sette fratelli Pontipee, rudi boscaioli, vivono isolati tra boschi e monti. Stanco della solitudine, il maggiore di loro, Adamo, vuole prendere moglie. Conquista Milly che però scopre presto di dover prendersi cura non solo del marito ma di altri 6 rozzi uomini disordinati e rissosi… Come nella favola di Biancaneve trasforma la baita sporca dei boscaioli in una casa accogliente e insegna ai fratelli di Adamo l’arte del corteggiamento, cosicché anche loro possano conquistare una ragazza e sposarsi. Dopo mille vicissitudini, corteggiamenti, balli in paese, risse tra pretendenti, rapimenti di ragazze, valanghe in montagna e tanto altro, il lieto fine arriverà puntuale con 6 nuovi matrimoni e una neonata.

“Sette Spose per Sette Fratelli” sarà in scena al Teatro Sistina di Roma fino al 16 marzo e in tournée in diverse città italiane fino al 18 maggio 2014. Ancora in Tour dal prossimo ottobre e a Milano per le feste di Natale.

Tags
Back to top button
Close