Spettacolo

È morto Giorgio Faletti – VIDEO

Artista poliedrico, era da tempo ammalato
faletti
Torino, 4 luglio 2014 – È morto oggi, all’età di 63 anni,  l’attore, il comico, il cantante e scrittore di successo, Giorgio Faletti. Era ricoverato nell’ospedale Molinette – reparto di radioterapia –  perchè da tempo affetto da un male incurabile.
Proprio a causa della malattia,  aveva dovuto annullare i suoi impegni professionali scrivendo “Cari amici, purtroppo a volte l’età, portatrice di acciacchi, è nemica della gioia. Ho dovuto a malincuore rinunciare alla pur breve tournée per motivi di salute legati principalmente alle condizioni precarie della mia schiena, che mi impedisce di sostenere la durata dello spettacolo. Mi piange davvero il cuore perché incontrare degli amici come voi è ogni volta un piccolo prodigio che si ripete e che ogni volta mi inorgoglisce e mi commuove. Un abbraccio di cuore” e sull’ultimo post su facebook,  “A volte immaginare la verità è molto peggio che sapere una brutta verità. La certezza può essere dolore. L’incertezza è pura agonia”
L’artista, nato ad Asti, laureato in Giurisprudenza, si era imposto come comico in “Drive-in”, dimostrandosi un grande  personaggio poliedrico riscuotendo successo anche nel cinema, tv, musica e letteratura.
Nel  campo della musica, Faletti scrive testi per moltissimi cantanti famosi e partecipa nel 1992 a Sanremo con Orietta Berti. Sempre a Sanremo, nel 1994 vince il premio della critica, classificandosi anche al secondo posto in assoluto, con Signor Tenente, una canzone ispirata alla strage di Capaci e d’Amelio, che è rimasta nell’immaginario collettivo.
Conquista poi il pubblico come scrittore con una serie di thriller come «Io uccido » e «Niente di vero tranne gli occhi», divenuti rapidamente dei best seller.
I funerali di Giorgio Faletti saranno celebrati martedì 8 luglio alle 15, alla Collegiata di San Secondo ad Asti.
Back to top button