Spettacolo

DirectTV presenta la serie originale “Rogue”

Rogue posterAl Cinema “Dome ArcLight”  ad Hollywood,  è stata presentata  la prima della serie originale “Rogue” per DirecTV.

 

dalla nostra corrispondente da Los Angeles Maristella Santambrogio

Un “black carpet”  è stato preparato per l’occasione a sottolineare il tema della serie televisiva. La più attesa Thandie Newton (Crash, Mission Impossible II)  è passata come una freccia  sul percorso obbligato concedendosi  il meno possibile alle interviste dei media. In compenso, gli altri protagonisti e non, sono stati più accondiscendenti  e simpatici. Jeff Toyne, il compositore delle musiche originali, ci ha elencato la sua soddisfazione per aver contribuito, con le sue musiche, a creare l’atmosfera richiesta dalla storia. “ Io sono stato molto fortunato , “Rogue” è una serie originale  per cui il mio lavoro mi ha impegnato molto. Considerando l’altissima competizione nella mia categoria, sono riuscito a cavarmela bene e specialmente sono rappresentato da un’ottima agenzia perchè per noi compositori non è semplice”. Mathew Parkill è l’ideatore della storia “  Inventare una serie televisiva  che funzioni è un’impresa!  “Rogue”,  come dice la critica, non è un dramma ordinario, è un dark  show. I protagonisti  sono coinvolti in un vorticoso giro di corruzione, sentimenti, dubbi e azione”. “ Il mio personaggio – ha detto Lea Gibson – è presente in tutta la serie per cui, per me, è stata un’esperienza decisamente positiva per la mia carriera d’attrice”. Anche per  il giovane Matthew Beard  da poco 24enne, “Rogue” ha contribuito alla sua carriera. ” Ho partecipato a tutte le puntate – ci ha detto – e per un giovane attore è un’ottima esperienza che io mi sono sempre fatto sui set. Ho imparato a recitare lavorando e devo dire che non mi sono mai mancate le occasioni di trovare lavoro, nonostante  la concorrenza…..” Marton Csokas, protagonista nello show, ama l’Italia dove è andato spesso. Mi piace tornarci specialmente per la qualità del cibo. Mi sono trovato molto bene sul set di “Rogue”, una storia dove regna la corruzione….” Tra gli attori, abbiamo incontrato anche un’italiana di origine siciliana, Claudia Ferri. ”Ho imparato l’italiano da mio zio che mi ha quasi obbligata a parlarlo, ma gliene sono grata. Torno in Italia dove ho parenti  e naturalmente mi trovo bene. In “Rogue” sono un  tenente di polizia che vuole aiutare la protagonista a scoprire l’assassino di suo figlio, per cui il mio personaggio è sempre presente nella serie.”

 

{gallery}directtv{/gallery}

Guarda anche
Close
Back to top button