Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

La 94esima edizione dell’Academy Awards passerà alla storia…

Dalla nostra corrispondente da Los Angeles, Stella S..

Los Angelese 29 marzo 2022 – L’Academy Awards alla sua 94esima edizione ha fatto dimenticare la paura dei contagi.

La cerimonia delle premiazioni si è svolta nel Dolby Theater di Hollywood dopo la sfilata degli attori sul red carpet, preparato nella Hollywood Boulevard.

Probabilmente nella prossima edizione degli Oscar, si allestirà un cancello automatico a difesa da attacchi inaspettati dal pubblico in sala, come si è assistito da parte di Will Smith salito sul palco mollando un sonoro ceffone a Chris Rock.

Forse perché la pandemia ci ha resi tutti meno pazienti o perché Will Smith si sentiva ancora infervorato nella parte di King Richard per la quale ha vinto un Oscar, non avrebbe dovuto reagire in diretta in modo violento e comunque ingiustificabile.

Il fatto è avvenuto avendo Rock nominato la moglie di Smith e paragonando la scelta d’essersi rapata a zero la testa quasi ad imitare Demi Moore in una scena di un film.

Dal pubblico, Smith ha gridato a Rock “Tieni il nome di mia moglie lontano dalla tua bocca” poi si è alzato raggiungendo il palcoscenico per dare uno potente schiaffo al malcapitato.

Benchè la ragione della caduta dei capelli della moglie di Smith sia dovuta alla alopecia, il suo gesto non è giustificabile e neppure le sue scuse , inclusa quella “ l’amore può spingere a reazioni anomale” hanno rimediato l’atto compiuto.

Rock ha deciso di non denunciare Smith.

Anche quest’anno Diana Warren non è riuscita a vincere il famoso Oscar!!!

Sorrentino non ha vinto, ma era vittoria annunciata il film “Drive My Car “ del giapponese Teruhia Yamamoto.

Il maggior numero di Oscars, 6, sono stati assegnati aI film “ Dune “

Come Miglior Film vince “ CODA”
Miglior attrice Jessica Chastain per: “The Eyes of Tammy Faye”
Miglior attore Will Smith: “King Richard”
Miglior attrice non protagonista Jessie Buckley: “The Lost Daughter”
Miglior attore non protagonista Troy Kotsur: “Coda’
Miglior regia Jane Campion: “ The Power of the Dog”
Sceneggiatura adattata: “Coda” Sian Heder
Sceneggiatura Originale : “Belfast” Kenneth Branagh
Film Internazionale: “Drive ny Car” di Teruhia Yamamoto.
Effetti speciali e Cinematography: “Dune”
Colonna Sonora: “Dune”Hans Zimmer
Sonoro: “Dune”
Canzone Originale: ”No Time to Die”
Film Editing: “Dune”
Production Design: “Dune”
Costume Design: “Cruella” Laurie Sparham
Make Up e Hairstyling: “The Eyes of Tammy Faye”

Back to top button