Cinema - NEWS FROM HOLLYWOOD by STELLA S.

75esimo Concorso Internazionale Locarno Film Festival: Pardo d’oro a Julia Murat per il suo Film “Regra 34” Brasile/Francia

Dalla nostra corrispondente Stella S..

Locarno, 19.08.2022 – Il Locarno Film Festival, ha assegnato il Pardo d’oro a Julia Murat
per il suo Film “Regra 34” Brasile/Francia

IL PATAFFIO: LA MALATTIA DEL POTERE
Il Pataffio presentato alla 75esima edizione del Locarno Film Festival nella sezione Concorso Internazionale, diretto e riadattato dal libro di Luigi Malerba da Francesco Lagi, esce oggi sugli schermi italiani. Si è azzardato a paragonarlo a ‘Brancaleone alle Crociate’ ma in realtà ha solo un cognome uguale tra gli attori di quel film, Gassmann, Alessandro figlio di Vittorio Gassman.
Film dal titolo arcaico, epitaffio ha richiesto non poco impegno, come ha spiegato il regista durante le interviste.
Il medioevo considerato un periodo di decadenza culturale e oscurantismo, ha dato vita a innumerevoli storie di vita o fantasia, una di queste è ora un film. La storia presenta una realtà eterna, quella del potere.
Chi non ne ha ne vuole e a chi lo detiene non basta mai, come il protagonista della storia, Marconte Berllocchio (Lino Musella), entrato con soldati e cortigiani in un feudo, regalo per la moglie Bernarda (Viviana Cangiano).
L’impresa di poter prendere possesso della proprietà incluso il castello in situazione non solo decadente ma abitata da contadini non propensi alla sudditanza, creerà non poche problematiche specialmente a Berllocchio ’impreparato al comando ma avido di potere’.
Si creano diatribe tra I personaggi, comiche nelle assurdità delle situazioni, ottimamente interpretate e dirette.

BEFORE I CHANGE MY MIND ( PRIMA CHE IO CAMBI IDEA)
“Before I Change my Mind” è stato presentato al 75esimo Locarno Film Festival nella sezione Concorso Cineasti del Presente. Scritto da Trevor Anderson e Fish Griwkowsky, diretto da Anderson al suo primo lungometraggio.
Il film, ambientato nel 1987, è molto attuale per l’argomento trattato.
I compagni di classe delle medie in una cittadina del Canada, si pongono una domanda riguardo a Robin, il nuovo compagno Americano: è un ragazzo o una ragazza?
Robin (Vaughan Murrae) ha uno sguardo da cerbiatto ma i suoi modi lasciano sospettare doppia personalità.
Il film inganna anche lo spettatore poichè Robin viene sottoposto dagli amici a prove di virilità alle quali si adatta anzi segue il più bullo dei compagni, mettendosi in situazioni pericolose.
Il regista ha evitato i tam tam dei media, considerando l’epoca nella quale si svolge la vicenda.
I dubbi del sesso reale o presunto di Robin, vengono trattati con equilibrio evitando volgarità inutili per la linea di condotta scelta dal regista, mettendo a fuoco i rapporti di figli con genitori a loro volta imputabili di leggerezze come educatori.
Il cast dei giovani attori è perfetto e meritevoli di ottime critiche, specialmente Murrae nella parte di Robin e Dominic Lippa nella parte dell’amico aggressivo. 

spettacolo Lippa e Murrae
spettacolo Lippa e Murrae

 

Back to top button