Spettacolo

Al Teatro Centrale Preneste un fine settimana di teatro e cinema per giovani e adulti

Roma, 24 novembre 2017 – Ancora un fine settimana interessante ed esaltante per giovani, meno giovani, adulti e anziani , insomma, per tutte le età, al Teatro Centrale Preneste , in via Alberto da Giussano, zona Prenestina. 

Si inizia con il Cinema con un  Omaggio a Claudio Caligari venerdì 24 novembre alle ore 20 dibattito con Gabriele Rizza ore 21 “Non essere cattivo”, Vittorio e Cesare hanno poco più di vent’anni e non sono solo amici da sempre: sono “fratelli di vita”. Una vita di eccessi: notti in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio di cocaina. Vivono in simbiosi ma hanno anime diverse, entrambi alla ricerca di una loro affermazione. L’iniziazione all’esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa. 

Sabato 25 novembre alle ore 20 dibattito con Gabriele Rizza ore 21 “Amore tossico”,sguardo sulla vita di alcuni ragazzi in bilico tra il perdersi definitivamente nella droga e la tenue speranza di farcela e venirne fuori. Il taglio è quasi documentaristico,   e gli attori non protagonisti, come da tradizione neorealista.

Per il Teatro : Progetto Produzioni Giovani Compagnia  Ruotalibera Teatro con la Compagnia UraganVera presentano “Piena di Vita” con la regia di Fiona Sansone, con Ottavia Leoni e Ksenija Martinovic. Ispirato al mondo di Pollicino, lo spettacolo racconta di Vita e Givotta, una bimba e la sua bambola, che stanno per essere abbandonate ma decidono di uscire autonomamente: un bosco, la casa dell’orco e il ritorno a casa attraversando gioie e paure per diventare grandi. Teatro d’attore, marionette, teatro d’oggetti e un suggestivo disegno luci guidano lo spettatore in un piccolo grande viaggio nella camera di una bambina quasi fanciulla. Per i bambini e per le famiglie.

Ingresso € 5 posto unico.

Back to top button