Spettacolo

Aperta la 27^ giornata magica romana con il Trofeo di Magia ““Arsenio 2013”

Roma,7 dicembre – Organizzato presso il Teatro Viganò di Piazza Fradeletto nr.17 dal Gruppo Regione Lazio del Club Magico Italiano circolo ….

… della Magia  “Pietro Iraci”, nella persona dell’inossidabile e ormai insostituibile delegato regionale Franco Silvi, si è aperta oggi la  XXVII^ giornata magica romana. Il   congresso, per l’importanza nazionale del Trofeo,  vede radunati nella Capitale i più bravi prestigiatori italiani e stranieri, con la presenza di decine di case magiche nazionali e d’oltralpi, le quali hanno esposto nuovi ed appassionanti giochi di prestigio da far impazzire anche i più esperti e smaliziati maghi.

Nell’apertura ufficiale,  Franco Silvi ha voluto ricordare il grande prestigiatore Vinicio Raimondi, recentemente scomparso.

Preannunciando altri importanti congressi, tra cui il 23° concorso “Colombe d’Or” che si svolgerà in Francia il 21, 22 e 23 marzo 2014, il Delegato Regionale ha offerto una targa ricordo al Presidente del Club Magico di Bologna  il quale, a sua volta ed a sorpresa, gli ha consegnato un riconoscimento per l’instancabile e costante opera  per il Club del Lazio. Silvi ha poi dato una targa  a Pietro Nissi, che da decenni è il fotografo ufficiale del Club romano. Una lode anche al Mago Alvi, uno dei Maestri maghi che sta curando gli allievi della  scuola di magia del Club.

Nella circostanza, Flavio Desideri, titolare della casa editrice “La porta Magica”, ha presentato il libro di  Alfonso Bartolacci, “Bob Cassity”,  dedicato al grande mago mentalista vivente.

Questa sera, presentato da Walter Rolfo, ci sarà il Gran  Galà di Magia, che vedrà alternarsi sul palcoscenico i maghi la Favolosa Pepper, Chico,Walter Maffei, Bad & breakfast, Julia Webb, Karly Ann e Alberto Giorgi.

Domani, 8 dicembre, alle 11 la presentazione del libro “Pagine di Magia” .

Alle 15,45, l’atteso concorso “Trofeo Arsenio 2013” che vedrà in gara Oscar Strizzi, Pablo, Sopino, Maxim, Carlo Romito, Alex, Mario Galuppi, Ivan Catapano, Asya e Manuel.

Guarda anche
Close
Back to top button