Scienza

A Londra, sperimentato il primo hamburger artificiale

Hamburger artificialeLondra – Sono due i volontari che hanno provato per primi l’hamburger di manzo realizzato realizzato in laboratorio ed il cui costo non è proprio “accessibile” a tutti.

In una località tenuta ancora segreta ma sembrerebbe nella parte ovest di Londra, alla presenza di studiosi e giornalisti,  per la prima volta sarà cucinata e mangiata la prima polpetta di carne del tutto artificiale, con un progetto curato da Mark Post, uno scienziato dell’università olandese di Maastricht. L’hamburger, infatti, proviene dalla coltivazione in laboratorio cellule staminali prelevate dal muscolo di un bovino.  Lo studio è stato sovvenzionato dal governo olandese e da un anonimo imprenditore, che convinto della riuscita dello  studio, sarà uno degli “assaggiatori”. Tale produzione sarà fondamentale per il crescente bisogno di carne  nel mondo, che raddoppierà entro il 2050 e la produzione di massa, si ritiene, potrà essere pronta fra una decina di anni. Due le curiosità: il costo dell’esperimento è di circa 220 mila sterline (250 mila euro) ed il “gusto della carne”, sembrerebbe di …”seppia”!

 

Back to top button