Politica

QUANDO LA GIUSTIZIA VIENE DENEGATA

Dal 1945 ad oggi c’é chi ancora si ostina a non fare piena luce sui mandanti e sugli esecutori dell’assassinio di Mussolini.
 mussolini_appeso)
(Mussolini appeso)

E ciò avviene nonostante la recente requisitoriadel Proc. Gen. della Corte diCassazione, dott. Alfredo Montagna,favorevole alla riapertura deldibattito processuale davanti alTribunale penale di Como.
In verità,non si può impedire alla partelesa, Guido Mussolini (nipote delDuce), il diritto di essere ascoltatoin udienza al fine di esporre le proprieragioni e fornire ulterioriprove.
Appare, quindi, illegittimoil decreto con cui il G.I.P. di Comoha dichiarato “inammissibili” leistanze avanzate dalla parte lesa. Ilg.i.p. predetto non poteva eluderela fissazione dell’udienza invocatada Guido.
La Cassazione, però,continua a non volersi esprimeresul merito.
L’opinione pubblica hail diritto di conoscere la verità.
Idelitti, specialmente i più efferati,non dovrebbero mai cadere in prescrizione.
Nessun criminale dovrebbe restare impunito.
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Back to top button