Poesia

Di sera

tomasino di sera 28 01 18

(Foto dal Web)

Di sera 

Sei quel palpito intenso
tra le carezze avare del mondo, 
dove il tempo sfugge con il giorno
e resta la sera.

Le mie dita avvertono
la fuga del cuore,
un battito forte
con i suoi timori.

Crocevia di pensieri
restano dentro, 
quando la notte
si sveste degli orpelli
e nell’anima nuda
oltrepasso l’ignoto dell’amore.

Gabriella Tomasino@dirittiRiservati

Guarda anche
Close
Back to top button