Cultura

UNA BRAVA CATENA, SCATENATA..

Prosegue il successo inarrestabile di Catena Fiorello con l’uscita del suo libro “Casca il Mondo, Casca la Terra” edito da Rizzoli, proprio in questa settimana ai vertici della classifica di narrativa nazionale.

Introvabile in molte librerie, ed in terza o quarta ristampa , il passa parola, soprattutto da parte delle lettrici donne, ne ha decretato da subito il meritato successo di questa brava scrittrice al suo terzo libro, dopo ”Picciridda” del 2006 e ”Nati senza camicia” del 2003.
Intanto prosegue, senza sosta, la promozione del libro.

Una Catena Fiorello, scatenata nelle varie redazioni televisive e radiofoniche, nonché il “tour de force” a cui si è sottoposta viaggiando lungo la Penisola, dal nord al sud, soprattutto nel Salento e Squinzano, il paesino pugliese dove parte la storia della protagonista del romanzo.

E’ altresì noto, che scrivere, in fondo, è scrivere un po’ per se stessi e tanto della propria anima viene sviscerata, capitolo dopo capitolo, proprio come accade per l’autrice che, con le sue pagine  psicologicamente intriganti, ci regala una ghiotta opportunità per conoscerla ed apprezzarla sia per la sua sensibilità sia per l’attenzione che rivolge alle problematiche umane; eterne domande che l’essere umano , da sempre, si pone.
Il merito di questo romanzo sta nella capacità dell’autrice nel descrivere e penetrare nell’anima dalle due protagoniste femminili verosimilmente tra loro sconosciute, ma legate da un doppio filo d’intimità; nel tirare fuori tutto il male e per fortuna il riscatto del bene soprattutto dal personaggio Vittoria, una personalità capace di stravolgersi abbandonando i suoi stereotipi per riscattarsi in un finale esaltante e scioccante, da non svelare assolutamente ai curiosi lettori..

“Casca il mondo, casca la terra..”, questo bel romanzo in fondo è una resa dei conti: il non poter più fingere davanti alla realtà e chissà quante donne si ritroveranno!
{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Guarda anche
Close
Back to top button