Cultura

St’ antra variante!

Sonetto romano

St’ antra variante!

Sonetto romano

Pare che sto gran fjo de na puttana
se sia modificato ‘n antra vorta
e chi ce vie’ da l’Africa, ce porta,
‘n antra variante ch’e’ Suddafricana.

Mo va’ a capi’ chi è’ che lo trasporta!
Cor freddo c’è arivata sta buriana,
che solo fino a l’artra settimana
pareva che sta storia era risorta.

Avoja a ddi’: Ma noi semo coperti;
pe quanto potrai esse “Grinpassato”
te tocca cammina’ co l’occhi aperti.

E devi pure sta a culo appizzato
perché er sor “Tranquillo” a esse certi,
annava certo e se lo so inculato!

©Ernesto Pietrella©DirittiRiservati©

Back to top button