Cultura

Creature disgrazziate

Creature disgrazziate

Penza, Ninetta, a come va a finire
‘sta storia disgrazziata e buffa assai,
se tratta in fondo solo de capire
como che ce se naschino li guaij.

Noi se trovamo a’ piedi de Pilato,
e come don Falcuccio co’ le mano,*
scanzamo avanti, indietro e pure a lato
paduli grossi come ‘n’ aeroplano.

Inzomma, mia Ninetta, core mio,
devi capi’ che tutto quest’effetto
(e nun ce posso crede’ manco io)
è tutta corpa de quer pupazzetto.

©FrancescoD’Agostino©DirittiRiservati©

Guarda anche
Close
Back to top button