Cultura

Il sogno di una dea

Il sogno di una dea

Chissà quando ti addormenti
se oltre gli occhi chiusi
i colori si mescolano
e pennellate decise 
creano un capolavoro 
degno dei più grandi maestri

Chissà che sogni
quando sfiori la coda di una cometa
e vorresti raggiungere i raggi del sole
semplicemente unendo le punte delle dita
tirando fili di stelle

L’alba ti troverà avvolta nella seta dei tuoi respiri
cucita ai tuoi sospiri 
sparsi lungo la strada di mille notti
come mille sassolini per non perdere 
nemmeno uno dei tuoi ricordi
del tempo trascorso a incollare
il tuo cuore con le ali degli angeli
e il vento dei giorni

Back to top button