Cultura

Er dispetto

Sonetto romano

Er dispetto
Sonetto romano

Inzomma Mario Draghi ce l’ha detto
dovemo fá er dispetto a Vladimiro,
che si nun se decide cor ritiro
ar gasse je daremo ‘n tajo netto.

Sippure er callo tojerà er respiro
ner salottino o ‘n cammera da letto,
dovemo chiude forte er manichetto.
Ar contatore n’ faje fá  più ‘n giro.

Che si ‘n ce servirà più per calore
co la bbona staggione ch’è a le porte,
nun servirà più er condizzionatore.

Sarà na sfida a singolar tenzone:
Ar grido de vittoria oppure morte;
affronteremo audaci er solleone!

©Ernesto Pietrella©DirittiRiservati©

Back to top button