Cronaca

Sfrutta il beneficio dei domiciliari per fare le rapine

Compagnia Carabinieri Montesacro

ROMA – Nel quartiere “Tufello”, 82enne rimane ferito da una coltellata  nel corso di un  tentativo di rapina.

Ieri, intorno alla 18, mentre A.I.,  un pensionato 82enne stava percorrendo via Monte Epomeo per rientrare a casa, veniva avvicinato da un uomo che, armato di coltello, gli intimava di consegnargli i soldi che aveva in tasca. L’anziano, nonostante l’età e la minaccia del coltello, reagiva e il malvivente, nella colluttazione, lo feriva al gomito, dandosi poi alla fuga. A.I. telefonava al “112” ed immediatamente interveniva una pattuglia della Compagnia Monte Sacro, comandata dal Maggiore Alessandro Di Stefano. I militari, esperti conoscitori del territorio, dalla descrizione fornitagli da A.I., indirizzavano le indagini verso un noto pregiudicato del quartiere, con gravi precedenti penali ed agli arresti domiciliari. Il povero anziano veniva immediatamente  fatto  accompagnare presso il Policlinico “Umberto I” dove veniva medicato per la ferita riportata che è stata giudicata guaribile con 10 giorni di prognosi. Prontamente il Capitano Giovanni Alfieri, comandante del  Nucleo Operativo della Compagnia Roma Monte Sacro, coordinava una perquisizione al domicilio del sospettato che veniva sorpreso mentre, dal balcone, tentava di disfarsi  degli indumenti che indossava al momento della rapina tentata, perché intrisi di sangue mentre, nell’abitazione, veniva rinvenuto il coltello ancora sporco di sangue. Accompagnato in caserma, D.M.A. è stato sottoposto a fermo quale indiziato di “tentata rapina, lesioni ed evasione” e poi accompagnato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Back to top button